Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Paradiso, incendi in serie di cassonetti

BRINDISI – Fiamme al quartiere Paradiso di Brindisi. Strage di cassonetti nella notte, e la domanda è se si tratti di vandalismo o di un ennesimo sabotaggio ai danni dell'azienda titolare del servizio di nettezza urbana? Sono due delle ipotesi al vaglio degli investigatori che monitorano da vicino i “fenomeni” collegati alla raccolta dei rifiuti. Se si tratti di una goliardata di giovani in cerca di riempire la vuota serata del Capodanno con un diversivo o se dietro vi sia una qualche regia occulta anti-Monteco.

BRINDISI - Fiamme al quartiere Paradiso di Brindisi. Strage di cassonetti nella notte, e la domanda è se si tratti di vandalismo o di un ennesimo sabotaggio ai danni dell'azienda titolare del servizio di nettezza urbana? Sono due delle ipotesi al vaglio degli investigatori che monitorano da vicino i "fenomeni" collegati alla raccolta dei rifiuti. Se si tratti di una goliardata di giovani in cerca di riempire la vuota serata del Capodanno con un diversivo o se dietro vi sia una qualche regia occulta anti-Monteco.

Comunque, una nottata di superlavoro per i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi chiamati ad intervenire su più fronti. Ma sempre nello stesso quartiere, il Paradiso. Una ventina i cassonetti incendiati tra via Carducci, via Ugo Betti, contrada Carisciola nell'arco di quasi due ore. Il centralino non ha smesso di squillare tra le 22 e mezzanotte per le segnalazioni dei residenti che chiamavano il 115 denunciando l'incendio dei contenitori dei rifiuti.

Un tour de force per i vigili del fuoco terminato con l'ennesimo incendio auto. Erano le 4.20 quando in pieno centro cittadino, in via Lata le fiamme devastavano la Smart di una ragazza brindisina. Sulle cause e gli autori indaga la Polizia di Stato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paradiso, incendi in serie di cassonetti

BrindisiReport è in caricamento