menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parcheggio selvaggio sulla litoranea: multati 60 automobilisti

"Violazione della segnaletica orizzontale", è questa l'infrazione commessa dai 60 automobilisti che tra mercoledì 29 e giovedì 30 giugno, hanno ricevuto multe da 41 a 80 euro sulla litoranea Nord di Brindisi

BRINDISI – “Violazione della segnaletica orizzontale”, è questa la principale infrazione commessa dai 60 automobilisti che tra mercoledì 29 e giovedì 30 giugno, hanno ricevuto multe da 41 a 80 euro sulla litoranea Nord di Brindisi. In altre parole: parcheggio selvaggio. I controlli sono stati eseguiti dagli agenti della Municipale ed erano diretti proprio ad accertare che la sosta nei pressi delle spiagge, assaltate dai bagnanti, fosse regolare. Anche per una questione di sicurezza degli altri automobilisti, di pedoni e ciclisti che percorrono quotidianamente la strada che costeggia il mare. Per non parlare dei mezzi di soccorso. Molte auto, quasi 60, sono state trovate con le ruote che oltrepassavano la linea longitudinale continua.

pullman e vigili litoranea brindisi-2

Questa condotta ha provocato rallentamenti, blocchi a singhiozzo, incolonnamenti e pericolo per i pedoni, tanto che sono stati proprio alcuni cittadini a richiedere l’intervento degli agenti. Riscontrata anche sosta in curva e sulla Falesia. Precisamente i controlli sono stati eseguiti nelle zone: ex piscina Materdomini, lido Risorgimento ex lido Poste, località Acque Chiare, località contrada Giancola, lido Santa Lucia, Lido Azzurro e località Apani.I controlli della Municipale proseguiranno anche nei prossimi giorni, per evitare di prendere una multa, oltre che non parcheggiare in zone segnate dai vari divieti, occorre prestare attenzione alla segnaletica orizzontale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento