menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Procuratore aggiunto, Nicolangelo Ghizzardi

Il Procuratore aggiunto, Nicolangelo Ghizzardi

Parlamentarie col trucco, in 25 a giudizio

BRINDISI - In 25 dovranno affrontare il processo, per cinque persone invece è stata chiesta l’archiviazione. L’indagine in questione è quella delle primarie-parlamentarie del dicembre 2012, chiusa il 18 gennaio scorso. Il processo inizierà il 16 settembre prossimo.

BRINDISI - In 25 dovranno affrontare il processo, per cinque persone invece è stata chiesta l'archiviazione. L'indagine in questione è quella delle primarie-parlamentarie del dicembre 2012, chiusa il 18 gennaio scorso. Il processo inizierà il 16 settembre prossimo dinanzi al giudice monocratico Almiento. Sono imputati anche professionisti, oltre che un assessore di Torre Santa Susanna. Il procuratore aggiunto di Brindisi, Nicolangelo Ghizzardi, ha infatti firmato un decreto di citazione diretta a giudizio per 25 imputati di falsità in scrittura privata per aver inserito negli elenchi dei votanti alle primarie - parlamentarie di Sel e del Pd nominativi di persone che non si erano mai presentate al seggio.

Si tratta di scrutatori del Brindisino su cui si sono concentrate le indagini della Digos dopo che uno dei candidati di Sel, Francesco Colizzi, psichiatra di Ostuni presentò un esposto. Secondo quanto emerso anche attraverso l'ascolto di numerosi testimoni, i nomi dei quali erano stati iscritti nei registri di chi aveva partecipato al voto, è stato appurato che gli stessi non si erano mai recati nei seggi per esprimere le proprie preferenze. Si tratta di parecchie decine di casi, ovviamente frutto di indagini a campione. Tra gli indagati, anche vari professionisti di Torre S. Susanna, Erchie, Mesagne, Ostuni, Carovigno, Cisternino, S.Vito dei Normanni, , Brindisi, Francavilla Fontana.

L'avvio del processo è fissato per il 16 settembre prossimo dinanzi al giudice monocratico del Tribunale di Brindisi. Ecco chi sono gli imputati: Francesco Di Viggiano, Torre S. Susanna, 25 anni; Francesca Epifani, Torre S. Susanna, 33 anni; Roberta Rossetti, Torre S. Susanna, 29 anni; Vincenzo Birtolo, Torre S. Susanna, 55 anni; Pietro Giosa, Brindisi, 54 anni; Paolo Melcore, Brindisi, 50 anni; Alessia Vulpitta, Brindisi, 21 anni; Pietro De Giuseppe Lovecchio, Latiano, 70 anni; Giuseppe Leonardo Carlucci, Latiano, 62 anni; Antonio Delli Fiori, Latiano, 35 anni.

Poi Maria Filomena Magli, Carovigno, 54 anni; Mariano Salvatore Cavassa, Carovigno, 56 anni; Francesco Carmelo Orlandino, Carovigno, 52 anni; Donato Zizzi, Cisternino, 47 anni, Domenico Rogoli, Mesagne, 33 anni; Andrea Poci, Mesagne, 24 anni; Stefania Dello Monaco, Mesagne, 37 anni; Angelo Raffaele Picoco, S.Vito dei Normanni, 64 anni; Vincenzo Sardelli, S.Vito dei Normanni, 45 anni; Alessandro Petrucci, S.Vito dei Normanni, 32 anni; Alessandro Stella, Torchiarolo, 36 anni; Paolo Tondo, Torchiarolo, 35 anni; Giampiero Orlando, Torchiarolo, 41 anni; Giuseppe Morleo, Erchie, 55 anni; Vincenza Bianco, Erchie, 42 anni; Cosimo Scarciglia, Erchie, 25 anni.

Chiesta l'archiviazione per Vito Laghezza, Cisternino, 62 anni; Roberto Pinto, Cisternino, 30 anni; Pierluigi Loparco, Cisternino, 24 anni; Giuseppe Losavio, Cisternino, 46 anni. L'archiviazione è stata richiesta per tutti coloro che avrebbero operato come scrutatori a Cisternino. E' risultato infatti che v'erano dei nominativi di persone mai andate a votare anche negli elenchi di quel comune, ma erano inseriti nel registro relativo al Partito democratico. L'esposto è stato presentato da un esponente di Sel e poiché per il reato di falso si procede per querela di parte, di fatto è come se non vi fosse stata mai denuncia. Una questione materiale, insomma. Per gli altri, invece, la prima udienza è già fissata, il che non esclude il ricorso a riti alternativi.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento