menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il manifesto della campagna Rifiuti Zero

Il manifesto della campagna Rifiuti Zero

Parte a Ostuni “Rifiuti Zero”

OSTUNI - Partirà venerdì pomeriggio 22 marzo la campagna “Rifiuti Zero” appoggiata dal Movimento 5 Stelle.

OSTUNI - Partirà venerdì pomeriggio 22 marzo, con inizio alle 17, dalla sala mostre della Biblioteca di Ostuni, la campagna "Rifiuti Zero" promossa dalla rete "Zero Waste" ed appoggiata dal Movimento 5 Stelle. Nell'occasione, gli attivisti locali del movimento guidato da Beppe Grillo, insieme ad altri provenienti dall'interno territorio provinciale, esporranno minuziosamente il progetto "Rifiuti Zero".

"Questa campagna ha come obiettivo la raccolta delle 50.000 firme, che ai sensi dell'art. 71 della Costituzione sono necessarie - spiega un comunicato del M5S - per la presentazione di una proposta di legge popolare che avrà come punti salienti la riduzione progressiva della produzione di rifiuti (il 50% nel giro di 30 anni), l'effettiva informazione della popolazione in materia di rifiuti e ambiente, con particolare riferimento alle malattie strettamente connesse all'inadeguata gestione dei rifiuti, o il consolidamento del principio giuridico secondo cui chi inquina si fa economicamente carico dei danni prodotti".

"Nonostante l'amplissima rappresentanza parlamentare abbiamo deciso di appoggiare un'iniziativa di legge popolare come Rifiuti Zero (come dimostra l'impegno degli attivisti 5 Stelle dell'intera Terra di Brindisi), sia perché crediamo fermamente nella democrazia diretta, sia perché intendiamo, con questa iniziativa, sensibilizzare la gente su una questione base per una società avanzata come la corretta gestione del ciclo dei rifiuti, che oggi, spesso, in realtà territoriali come Ostuni, aldilà dei falsi proclami, è lontanissima dal realizzarsi", chiarisce la nota.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Politica

    Il Tar dà ragione a Maiorano, eletto sindaco per due voti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento