Detenuto ai domiciliari trovato in possesso di parti di auto

Durante una perquisizione a Cisternino dei carabinieri della compagnia di Fasano

I carabinieri della compagnia di Fasano, appoggiati dal Nucleo Cinofili di Modugno, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nelle città di Fasano e Cisternino, con posti di controllo e perquisizioni, attività finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona e il patrimonio, e alla vigilanza sulla circolazione stradale.

PEZZI MECCANICI E DI CARROZZERIA DI AUTOVETTURE FASANO-CISTERNINO 3-2

Tra le persone controllate 18 erano di particolare interesse operativo per l’Arma. Quattro le perquisizioni domiciliari eseguite. Nell’ambito di questo servizio, i carabinieri hanno denunciato a piede libero un 41enne di Cisternino sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

PEZZI MECCANICI E DI CARROZZERIA DI AUTOVETTURE FASANO-CISTERNINO 6-2

Nel corso della perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti vari pezzi di autovetture - motori, telai e parti di carrozzeria - di provenienza verosimilmente illecita, poiché gli accertamenti sono di particolare difficoltà a causa dell’abrasione volontaria dei codici identificativi degli stessi componenti. Nella circostanza è stato comunque riconosciuto il telaio di un’autovettura oggetto di furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Muore schiacciato da un trattore: tragedia nelle campagne

  • Lite in un locale: un uomo ferito al collo con un bicchiere rotto

  • Inseguimento si conclude con arresto, denunce e ritrovamento di auto rubata

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Esplosi colpi di arma da fuoco nel centro abitato: si indaga

Torna su
BrindisiReport è in caricamento