menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna agli arresti la pensionata con 92 chili di marijuana in cantina

Decisione del Tribunale del Riesame. Il sequestro della droga era stato effettuato il 29 gennaio dai carabinieri di Latiano

FRANCAVILLA FONTANA – Il Tribunale del Riesame ha deciso che per la pensionata Ada Semeraro di 72 anni la misura dell’obbligo di dimora non è adeguata, e ne ha disposto la custodia cautelare ai domiciliari. La donna è stata pertanto arrestata dai carabinieri della stazione di Latiano, che avevano condotto le indagini che li avevano portati alla scoperta di un quintale circa di marijuana.

Sequestro droga - 29.01.2018 - Arresto SEMERARO Ada 2-2-2La vicenda si era svolta a Francavilla Fontana, dove i militari del centro vicino erano giunti seguendo una pista ben precisa.  In quella circostanza la donna era stata arrestata in flagrante: nella cantina della sua casa nella zona 167 di Francavilla Fontana i carabinieri la sera del 29 gennaio scorso avevano scoperto e sequestrato sette sacchi di plastica contenenti 86 panetti di marijuana, per un peso complessivo di poco meno di 92 chili.

L’appartamento era al quarto piano di una palazzina popolare, la cantina al piano terra, adibita a deposito di legna.  Secondo gli investigatori, la pensionata era pienamente consapevole della presenza della droga, e la cantina – chiusa a chiave - era di sua esclusiva pertinenza. Quindi era stato rilevato un profilo di complicità nei fatti, che dovranno essere valutati ovviamente in giudizio. Per ora, la misura cautelare ritenuta congrua è quella della detenzione domiciliare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento