Per evitare animale, cappotta nei campi

MESAGNE – Terrore allo stato puro fortunatamente durato pochissimi minuti, per una 42enne di Veglie (Le) che poco dopo le 11 di oggi percorreva la strada provinciale che collega Mesagne a San Donaci a bordo della sua Ford Focus.

La Ford capovolta tra le stoppie

MESAGNE – Terrore allo stato puro fortunatamente durato pochissimi minuti, per una 42enne di Veglie (Le) che poco dopo le 11 di oggi percorreva la strada provinciale che collega Mesagne a San Donaci a bordo della sua Ford Focus: a causa di un animale, che la donna non ha saputo identificare, comparso all'improvviso lungo il suo tragitto, ha perso il controllo della vettura. L'auto dopo aver sbandato sulla carreggiata è andata a finire in un campo di grano ribaltandosi. Fortunatamente in quel tratto di strada non c'erano alberi di ulivo, le conseguenze sarebbero state ben più gravi.

La donna non ha perso conoscenza ed è riuscita a lasciare da sola l'abitacolo chiedendo aiuto agli automobilisti di passaggio. Sul posto si sono recate due ambulanze del 118, i vigili del fuoco e gli agenti della polizia municipale di Mesagne. L'automobilista è stata trasferita in ospedale per essere sottoposta agli accertamenti del caso, le sue condizioni non sarebbero gravi. I pompieri, intanto hanno provveduto a recuperare la vettura e metterla in sicurezza e i vigili urbani a eseguire il sopralluogo di rito teso a ricostruire la dinamica dell'incidente. L'auto è stata portava via con il carro attrezzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavori agricoli, arriva il sì dalla Regione: "attività indifferibili"

  • Paziente muore in ambulanza. Sgomberata Pneumologia

  • "Primo operatore 118 positivo, ora screening urgente per tutti"

  • Muore un imprenditore edile: prima vittima del Covid a Ostuni

  • Dopo le ultime notizie politica durissima con i vertici Asl Brindisi

  • Una brindisina in Olanda: "Viviamo col terrore del contagio. Il Lockdown è una fortuna"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento