menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il giardino dedicato a Melissa Bassi

Il giardino dedicato a Melissa Bassi

Per Melissa un giardino di novità

BRINDISI - E’ stata collocata oggi nel giardino di Melissa, area verde dedicata alla memoria della giovane Melissa Bassi,una panchina denominata “Brindisi”.

BRINDISI - E' stata collocata oggi nel giardino di Melissa, area verde dedicata alla memoria della giovane Melissa Bassi, vittima dell'attentato del 19 maggio 2012 alla scuola "Morvillo-Falcone" di Brindisi, una panchina denominata "Brindisi".

L'arredo urbano, offerto dal Consorzio Cetma, in qualità di coordinatore del progetto "Prowaste" - piano finanziato dal Programma Europeo Cip-Eco Innovation, che mira a ridurre la percentuale di plastiche miste destinate alle discariche - è uno dei risultati dell'attività di ricerca e sviluppo del progetto ed è realizzato con profilati fatti di rifiuti plastici, dalle elevate caratteristiche di sostenibilità ambientale.

"E' interessante il messaggio dell'uso dei beni riveniente da plastica o materiali di riciclo, la cui ricaduta sul piano sociale contribuisce a coltivare l'attenzione, soprattutto tra i giovani, verso la sostenibilità ambientale. Inoltre, la scelta del giardino in memoria di Melissa Bassi come collocazione della panchina 'Brindisi' vuole rappresentare un ulteriore atto di sensibilità e solidarietà sociale", ha detto il sindaco Mimmo Consales.

Grande soddisfazione espressa anche dal direttore del Consorzio Cetma, l'ing. Luigi Barone, che afferma: "Attraverso questa azione, il risultato di una interessante ricerca scientifica sul tema della sostenibilità ambientale viene posto prevalentemente a servizio dei giovani, quale stimolo per la loro ulteriore sensibilizzazione".

Altre novità hanno interessato il giardino intitolato alla giovane vittima: sono state messe a dimora venti piante di rosa "Melissa Bassi". E' una varietà di rosa bianca creata in Francia e dedicata alla memoria della sedicenne. La rosa è stata selezionata da Georges Delbard della "Societe Nouvelle Pepinieres ed Roseraies".

Infine si fa presente che è stato completato l'impianto di illuminazione che permetterà ai cittadini di fruire del giardino anche durante le ore serali. "Ho sempre sostenuto che questo giardino non è un'opera pubblica, ma un segno di vicinanza. E' il giardino dei ragazzi e di tutta la città: vederlo oggi - ha concluso Consales - ancora più completo, grazie agli ultimi interventi, è una grande soddisfazione per tutti noi". Si spera venga rispettato da tutti e adeguatamente vigilato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Politica

    Il Tar dà ragione a Maiorano, eletto sindaco per due voti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento