menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perdita di acqua potabile nel canale: "Uno spreco ingiustificato"

“A chi non paga la bolletta dell’acqua Acquedotto Pugliese sospende il servizio di erogazione, poi, in via Cadorna a San Pietro Vernotico, da giorni c’è una perdita continua di acqua potabile, con uno spreco enorme, e nessuno fa nulla”

SAN PIETRO VERNOTICO – “A chi non paga la bolletta dell’acqua Acquedotto Pugliese sospende il servizio di erogazione, poi, in via Cadorna a San Pietro Vernotico, da giorni c’è una perdita continua di acqua potabile, con uno spreco enorme, e nessuno fa nulla”. E’ quanto segnala una donna la cui madre abita nei pressi di via Cadorna, una strada che si incrocia con via Cellino, attraversata dal Canale Fosso che nasce a Cellino San Marco, passa da San Pietro Vernotico e sfocia nel canale Infocaciucci in contrada Pucciarruto dopo avere percorso 5 chilometri. È proprio nel canale Fosso, scoperto e in totale stato di abbandono, che da qualche tempo sfocia un piccolo corso d’acqua potabile a flusso continuo.

“Si tratta di una vera e propria perdita idrica che va a confluire nella rete pluviale”, spiega l’ex assessore ai Lavori Pubblici del Comune di perdita acqua canale-2San Pietro Vernotico, Marcello Bracciale contattato da BrindisiReport, “non è detto che la perdita sia in zona ma Aqp dovrebbe fare le opportune ricerche e riparare il guasto. Quando amministravo io sarà successo un paio di volte, è stata intercettata la perdita e risolta, è uno spreco di acqua potabile”. 

Chi ha segnalato il guasto racconta che da qualche anno che assiste a quella situazione “Tutte le volte che passo da lì vedo quella perdita e penso a quanta acqua va consumata a vuoto e a quante persone, invece, che non riescono a pagare le bollette, viene sospesa l’erogazione. Non so se anche questa volta Aqp è a conoscenza del guasto, certo è che da giorni ormai si sta sprecando acqua inutilmente e che si tratta di una perdita che si verifica regolarmente da almeno tre anni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento