Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Perquisiti alcuni condomini a S.Elia

BRINDISI - Perquisizioni a tappeto in via Benvenuto Cellini al quartiere Sant'Elia a Brindisi: dalle prime luci dell'alba di oggi fino alla tarda mattinata una cinquantina di carabinieri della compagnia di Brindisi hanno passato al setaccio tre degli edifici della strada nota per essere sede di abitazioni di numerosi pregiudicati e teatro spesso di vicende criminose.

BRINDISI - Perquisizioni a tappeto in via Benvenuto Cellini al quartiere Sant'Elia a Brindisi: dalle prime luci dell'alba di oggi fino alla tarda mattinata una cinquantina di carabinieri della compagnia di Brindisi hanno passato al setaccio tre degli edifici della strada nota per essere sede di abitazioni di numerosi pregiudicati e teatro spesso di vicende criminose.

Sono state ispezionate da cima a fondo le palazzine A, B e C. Si cercavano armi e droga. I carabinieri avevano ragione di ritenere che in quegli edifici avevano luogo traffici del tutto illeciti collegati con le bande criminali del posto. L'intervento è durato circa tre ore e si è concluso con la denuncia di due soggetti già noti, per detenzione illecita di sostanza stupefacente, hashish per la precisione.

La maxi perquisizione non ha portato i frutti sperati ma non si esclude che possa comunque portare in futuro a ulteriori risultati. Di certo ha rappresentato una risposta da parte delle forze dell'ordine per il territorio e soprattutto per i residenti di via Benvenuto Cellini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perquisiti alcuni condomini a S.Elia

BrindisiReport è in caricamento