Blitz dell'antidroga: colto in flagrante spacciatore di coca

Perquisizione della Squadra Mobile al rione Cappuccini: sequestrato un etto di sostanza stupefacente, in carcere un 46enne

BRINDISI – Un etto di cocaina già divisa in dosi, il quantitativo medio che uno spacciatore solitamente detiene in casa, è corpo di reato che ha aperto le porte del carcere nella giornata di ieri venerdì 6 marzo a Paride Luciano Molfetta, 46 anni, originario di Mesagne ma lungo tempo residente a Brindisi nel rione Cappuccini, dove la Polizia di Stato si è presentata per effettuare una perquisizione.

La sezione antidroga della Squadra Mobile, sulla base di elementi indiziari raccolti nel corso delle indagini aperte sulle reti di spaccio operanti in città, aveva individuato in Molfetta uno dei punti di riferimento dei consumatori di cocaina. Sospetti dimostratisi poi fondati: in casa del mesagnese gli investigatori hanno rinvenuto 48 dosi per un totale di 106 grammi di coca, pronte per finire sul mercato del fine settimana.

cocaina sequestrata a Paride Luciano Molfetta (2)-2

L’uomo, già noto per lo stesso genere di reati, nel momento in cui è scattato l’intervento della polizia stava era appunto al “lavoro”, impegnato nell’attività di cessione delle dosi, che in parte aveva addosso. Sequestrate anche banconote per un totale di 1400 euro, ritenute provento delle attività di spaccio di cocaina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Lecce, shopping nel centro commerciale senza pagare: arrestata una brindisina

  • Chiedono i documenti: poliziotti aggrediti con calci e pugni in stazione

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento