Cocaina: due arresti dopo perquisizioni domiciliari

Due arresti per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti sono stati eseguiti ieri ad Oria dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana, al termine di una indagine

ORIA - Due arresti per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti sono stati eseguiti ieri ad Oria dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana, al termine di una indagine sulle attività di Giuseppe Carone, di 51 anni, e d Luciano Suma di 23 anni. Gli arresti sono avvenuti in flagranza di reato, al termine di perquisizioni personali e domiciliari condotte con l’ausilio di un’unità cinofila della Guardia di Finanza di Brindisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CARONE GIUSEPPE-2SUMA LUCIANO-2I carabinieri hanno trovato nel corso dei controlli 10 grammi di cocaina e 4.950 euro in denaro contante, oltre al materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi. Su decisione del magistrato di turno della Procura della Repubblica, Carone e Suma, dopo le formalità di rito e il sequestro di stupefacente e denaro, sono stati assegnati agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida davanti al giudice delle indagini preliminari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Brindisi: i carabinieri scoprono undici furbetti del reddito di cittadinanza

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Era senza, gli prestano mascherina. Il capotreno lo fa scendere

Torna su
BrindisiReport è in caricamento