menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perquisizioni e controlli a tappeto in città: una denuncia e due segnalazioni

Proseguono i servizi di controllo straordinario del territorio espletati dai carabinieri del comando provinciale di Brindisi

BRINDISI – E’ di una denuncia a piede libero per guida in stato di ebbrezza alcolica e di due segnalazioni per assunzione di sostanze stupefacenti il bilancio di un nuovo servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai carabinieri del comando provinciale di Brindisi, in ossequio alle disposizioni impartite dal prefetto di Brindisi, Valerio Valenti, a seguito degli episodi di criminalità registrati nel capoluogo nelle scorse settimane. 

L’attività espletata nella giornata di ieri ha portato, al controllo di 18 persone sottoposte agli arresti domiciliari e a misure di prevenzione, nonché di 60 automezzi, a bordo dei quali sono state identificate 92 persone, di cui 7 di particolare interesse operativo. Sono state altresì eseguite 5 perquisizioni domiciliari e 2 personali. Denunciata 1 persona per guida in stato di ebbrezza alcolica. Segnalate 2 persone all'Autorità Amministrativa, quali assuntori di sostanze stupefacenti, e sequestrati 2,3 grammi di marijuana.

Il servizio è stato effettuato anche con il supporto di pattuglie provenienti dalle altre Compagnie del Comprensorio (ovvero Fasano, Francavilla Fontana e San Vito dei Normanni) nei settori di competenza, ovvero nei quartieri Centro, Cappuccini, Santa Chiara, Commenda e Sant'Angelo fino alle 24 di ieri, mentre – a partire dalla mezzanotte – nei rioni Casale, Paradiso, Sant'Elia e Minnuta.

Come accennato, una persona è stata denunciato per guida in stato d’ebrezza alcolica. Si tratta del 51enne N.C., di Fasano. L'uomo è stato sorpreso alla guida della sua autovettura in stato di alterazione psico fisica dovuta all'assunzione di alcol, confermato dal test etilometro risultato pari a 2,09 g/l; la patente di guida è stata ritirata e il veicolo sequestrato ai fini della confisca. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento