menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perseguita la ex e le strappa il telefonino, arrestato per rapina

Una condanna per stalking alle spalle, più altre denunce e segnalazioni ai carabinieri riguardo ad atti persecutori compiuti nei confronti della ex compagna. Ieri, però, ha oltrepassato i limiti e ora deve rispondere anche di rapina

LATIANO – Una condanna per stalking alle spalle, più altre denunce e segnalazioni ai carabinieri riguardo ad atti persecutori compiuti nei confronti della ex compagna. Ieri, però, ha oltrepassato i limiti e ora deve rispondere anche di rapina (del telefono cellulare della ex), oltre che nuovamente di atti persecutori. Ed è stato rinchiuso in carcere.

Fine di un incubo, al momento, per una donna di Latiano che da novembre scorso era tormentata dal suo ex compagno, già responsabile negli anni passati di persecuzioni nei suoi confronti. Dopo aver scontato la condanna per stalking l’uomo è tornato a importunare la sua ex, togliendole la pace. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della stazione di Latiano, diretta da maresciallo Luigi D’oria, a cui la vittima si è rivolta in più occasioni, l’uomo da novembre ha reso la vita impossibile alla sua ex: l’ha pedinata, si è fatto trovare sotto casa diverse volte, l’ha disturbata di notte bussando al portone. Un incubo.

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 10 febbraio, l’ha sorpresa sulla via di casa e le si è piazzato davanti impedendole di continuare a camminare. La donna, esasperata, gli ha chiesto di lasciarla passare perché si era fatto tardi. Lui le ha risposto che il suo orologio non funzionava invitandola a controllare il telefono cellulare, nel momento in cui la ex ha estratto il telefonino dalla borsa glielo ha strappato fuggendo. La donna ha immediatamente chiesto l’aiuto dei carabinieri che erano già in zona e avevano già notato i due. In pochi minuti l’uomo è stato individuato e arrestato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento