rotate-mobile
Cronaca

Pesca di frodo, denunce a T.Guaceto

BRINDISI - La riserva di Torre Guaceto sempre al centro dell'attenzione dei pescatori di frodo. Le forze dell'ordine fanno ciò che possono - dati i tagli agli stanziamenti - ma bisognerebbe cominciare a prendere in considerazione anche la possibilità che si giunga ad un progetto di vigilanza che chiami in causa anche il ministero dell'Ambiente. Non ha senso continuare ad istituire riserve marine, a porre divieti e poi non essere in grado di stabilire un controllo 24 ore su 24. La maggior parte delle azioni di pesca di frodo avviene infatti di notte, sia con la pesca di superficie che con l'autorespiratore.

BRINDISI - La riserva di Torre Guaceto sempre al centro dell'attenzione dei pescatori di frodo. Le forze dell'ordine fanno ciò che possono - dati i tagli agli stanziamenti - ma bisognerebbe cominciare a prendere in considerazione anche la possibilità che si giunga ad un progetto di vigilanza che chiami in causa anche il ministero dell'Ambiente. Non ha senso continuare ad istituire riserve marine, a porre divieti e poi non essere in grado di stabilire un controllo 24 ore su 24. La maggior parte delle azioni di pesca di frodo avviene infatti di notte, sia con la pesca di superficie che con l'autorespiratore.

E' stata la Guardia di Finanza, recentemente, a svolgere attività repressive. La sezione operativa navale di Brindisi ha riscontrato 18  violazioni  di natura amministrativa elevando a carico dei vari conducenti delle imbarcazioni che transitavano all?interno della Riserva Naturale di Torre Guaceto, sanzioni pecuniarie per un ammontare totale di circa settemila euro. Inoltre i finanzieri del reparto navale brindisino, nella stessa zona, hanno sequestrato  due imbarcazioni, 3 motori marini, circa kg. 30 di pesce vario, sette parangali, per una lunghezza complessiva di 3500 metri e  2 due reti da posta per circa 2000 metri, utilizzati da ignoti per pescare illegalmente il pesce che nelle acque della Riserva naturale di ?Torre Guaceto? trova il suo habitat naturale. Nel corso di tali operazioni sono stati segnalati alla procura due responsabili.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca di frodo, denunce a T.Guaceto

BrindisiReport è in caricamento