Cronaca Centro Storico / Via Colonnello Montanaro

Pesta la figlia sotto lo sguardo dei passanti: arrestato un pensionato

Stava picchiando la figlia con calci e pugni, sotto lo sguardo di numerose persone. Non ha desistito neanche quando la malcapitata ha cercato riparo nell'auto di un'automobilista di passaggio. E' stato necessario l'intervento dei carabinieri per porre fine alla brutale aggressione di cui nella mattinata di ieri (10 giugno) si è reso protagonista un pensionato

LATIANO – Stava picchiando la figlia con calci e pugni, sotto lo sguardo di numerose persone. Non ha desistito neanche quando la malcapitata ha cercato riparo nell’auto di un’automobilista di passaggio. E’ stato necessario l’intervento dei carabinieri per porre fine alla brutale aggressione di cui nella mattinata di ieri (10 giugno) si è reso protagonista un pensionato latianese di 85 anni.

L’uomo si è scagliato con violenza inaudita contro la figlia, una 40enne affetta da problemi psichici che adesso si trova ricoverato presso il reparto di Psichiatria dell’ospedale Perrino di Brindisi, con lesioni in varie parti del corpo giudicate guaribili in 12 giorni.

Non è ancora chiaro cosa abbia scatenato l’ira del padre. Di sicuro si tratta di una questione di poco conto (forse il rifiuto della donna, che si trovava seduta su dei gradini, di rientrare in casa).

Erano circa le ore 10,30 quando in via Colonnello Montanaro, nel centro di Latiano, hanno cominciato a risuonare urla disperate. Erano quelle della 45enne, che cercava di difendersi dalle percosse del padre. Numerosi passanti hanno subito chiesto l’intervento dei carabinieri. Si sono fermate diverse auto. La vittima è riuscita a salire all’interno di una di queste. Ma il padre l’ha raggiunta anche lì, continuando a sferrarle dei pugni.

Provvidenziale si è rivelato l’arrivo di una pattuglia di carabinieri della locale stazione al comando del maresciallo D’Oria. I militari hanno fermato il pensionato, consegnando la figlia al personale del 118. Le forze dell’ordine hanno ascoltato parenti e conoscenti dell’85enne, per capire cosa si celasse dietro a un comportamento così violento.

Ne è venuta fuori una difficile situazione famigliare. L’uomo, vedovo da anni, vive con due figlie. E’ stato descritto come una persona esasperata. I disagi della figlia, da quanto appurato dagli investigatori, non venivano segnalati da tempo ai Servizi sociali, i cui operatori si stanno occupando adesso di questa drammatica realtà. L’anziano, di concerto  con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato arrestato in regime di domiciliari con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e verso fanciulli e lesioni personali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesta la figlia sotto lo sguardo dei passanti: arrestato un pensionato

BrindisiReport è in caricamento