Cronaca

Petrolchimico: torce accese, fiamme e fumo visibili a chilometri di distanza

Da quanto si apprende, l'impianto è nuovamente in blocco e di conseguenza i materiali in lavorazione vengono bruciati in torcia per scongiurare danni o rischi industrial

BRINDISI - Nuova accensione delle torce dello stabilimento Eni-Versalis di Brindisi nella mattinata di oggi, giovedì 28 gennaio, 2021. La prima del nuovo anno, l'ultima risale a circa un mese fa. Da quanto si apprende, l'impianto è nuovamente in blocco e di conseguenza i materiali in lavorazione vengono bruciati in torcia per scongiurare danni o rischi industriali. Del fatto sono stati informati i vigili del fuoco. 

torcia gennaio 2021-2

Al momento non è dato sapere se si tratta di un blocco programmato o di un problema imprevisto certo è che le sfiammate accompagnate da fumo nero non passano inosservate. Sono visibili dalle strade statali, dal centro abitato, dalle marine a sud di Brindisi. Numerosi sono i video e le foto inviate alle redazioni dei giornali che mostrano le due torce di Punta di Torre Cavallo accese. E la preoccupazione sui rischi per la salute cresce.

torce gennaio 2021-2

Risale a ieri la notizia dell'aumento del numero di sforamenti del limite massimo di polveri sottili nel Brindisino nel 2020. Gli inquinanti Pm10 (le polveri sottoli) sono l'insieme di sostanze solide e liquide con diametro inferiore a 10 micron. Derivano da emissioni di autoveicoli, processi industriali, fenomeni naturali.

Nota del sindaco di Brindisi Riccardo Rossi

“Ho ricevuto questa mattina la nota, da parte di Eni-Versalis, riguardo il blocco degli impianti del Petrolchimico per mancanza di energia elettrica. Insieme al dirigente del settore Politiche ambientali, Francesco Corvace, ho chiamato la direttrice dell’Arpa Anna Maria D’Agnano e ci ha informato di essere già presente sul posto". 

"Abbiamo inviato una nota per chiedere un incontro urgente, da svolgersi in Comune, con i vertici di Versalis ed Arpa, perché questa situazione non è più tollerabile. Non si può essere soggetti a continui blocchi con conseguenti sfiammate delle torce: l'azienda deve rispondere con soluzioni immediate. Dopo l'incontro convocherò una conferenza stampa per informare la cittadinanza”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petrolchimico: torce accese, fiamme e fumo visibili a chilometri di distanza

BrindisiReport è in caricamento