Ricettazione di auto rubate, uomo finisce ai domiciliari

Un 36enne del posto è stato ritenuto responsabile di aver ricettato due Fiat Panda rubate, la prima nell'ottobre 2019 e la seconda nel novembre dello stesso anno

PEZZE DI GRECO (FASANO) - E' ritenuto responsabile di aver ricettato due automobili rubate nel 2019, per questo i carabineiri della stazione di Pezze di Greco, frazione di Fasano e quelli della sezione operativa della compagnia di Fasano hanno tratto in arresto un 36enne del luogo, raggiunto da un’ordinanza di custodia in regime di arresti domiciliari emessa dal gip del tribunale di Brindisi.

In particolare, l’uomo, a seguito di attività d’indagine, è ritenuto responsabile di aver ricettato un’autovettura Fiat Panda, rubata il 6 ottobre 2019, da un 72enne del luogo, ritrovata parcheggiata in una via del centro abitato e restituita al proprietario e un'altra Fiat Panda rubata, invece, il 16 novembre 2019 ad un 61enne di Martina Franca in provincia di Taranto e rinvenuta in una via del centro abitato e restituita al proprietario. All'interno dell'autovettura furono estrapolate alcune impronte digitali dell’indagato all’interno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Il ballerino Alessandro Cavallo entra nella scuola di "Amici" di Maria De Filippi

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Addio a Fabio D'Aprile: lutto nel basket brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento