Cronaca Piazza Pietro Colletta

Piazza Colletta abbandonata e in degrado: residenti formano un comitato 

La situazione di piazza Pietro Colletta non migliora e i residenti si riuniscono in un comitato spontaneo. Il degrado che caratterizza questa piazza del quartiere Paradiso è stato al centro di diversi articoli di BrindisiReport.it che, rispondendo alle decine di segnalazioni fatte dai residenti ha cercato di sensibilizzare chi di dovere sul problema inaccettabile e che si trascina ormai da troppo tempo

BRINDISI - La situazione di piazza Pietro Colletta non migliora e i residenti si riuniscono in un comitato spontaneo. Il degrado che caratterizza questa piazza del quartiere Paradiso è stato al centro di diversi articoli di BrindisiReport.it che, rispondendo alle decine di segnalazioni fatte dai residenti degli stabili che si affacciano sulla piazza, ha cercato di sensibilizzare chi di dovere su un problema inaccettabile e che si trascina ormai da troppo tempo. 

I residenti hanno deciso quindi di unire le proprie forze per un disagio comune: lo stato della piazza che, complice l’assenza di adeguata manutenzione, si è trasformata da “sfogo verde” a piccolo inferno tra l’aumento di casi di infortuni e carenze igienico sanitarie. Non bastano infatti le radici degli alberi, nel caso specifico di pino, che circondano l’area e che spingendosi alla ricerca di acqua hanno di fatto sconnesso il manto stradale causando numerose cadute in particolar modo con protagoniste persone anziane, una delle cause che hanno spinto gli abitanti ad organizzarsi in un comitato è la presenza di ratti e blatte che approfittando dell’altezza dei fusti e della lunghezza dei rami di pino raggiungono facilmente anche i piani più alti delle abitazioni, costringendo i residenti a frequenti derattizzazioni.

“Abbiamo chiesto a questa amministrazione, ma anche alle passate di intervenire - fanno sapere i referenti del comitato - ricevendo altrettante rassicurazioni. Ad oggi nessun intervento ha portato soluzioni efficaci. Gli alberi rimangono al loro posto continuando a causare danni su danni”.

Sono arrabbiati i residenti di piazza Colletta, il mancato intervento dell’amministrazione, che tramite le rassicurazioni di alcuni rappresentanti ha illuso per anni i cittadini con promesse mai mantenute, continua e lo stato della piazza degenera di giorno in giorno. “Nelle piazze adiacenti e nei pressi della chiesa di San Nicola - si legge nel comunicato - gli alberi di pino sono stati abbattuti, sostituendoli in alcuni casi con piante meno invasive. Perché piazza Colletta deve subire tutto questo?”. Si chiude così, ipotizzando una discriminazione nei confronti dei residenti, la lettera del comitato spontaneo Piazza Colletta; adesso tocca a chi di dovere smentire queste teorie. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Colletta abbandonata e in degrado: residenti formano un comitato 

BrindisiReport è in caricamento