rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Piazza mercato e piazzale Lenio Flacco: via libera alle aree pedonali

L'ufficio Traffico del Comune di Brindisi ha avviato l'istruttoria per istituire due aree pedonali nel centro storico

BRINDISI – Due aree pedonali presso piazzale Lenio Flacco (con accessi lungo via Scarano) e in piazza Mercato. Sarà questo l’esito di una istruttoria avviata dall’ufficio Traffico del Comune di Brindisi, al culmine di un iter volto a tutelare le zone del centro storico dal traffico veicolare. Sia piazza Mercato che piazzale Lenio Flacco, del resto, sono ogni week end in balia della sosta selvaggia. La musica è cambiata nelle ultime settimane, grazie agli sforzi profusi dalla polizia locale di Brindisi coordinata dal comandante Antonio Orefice per pattugliare entrambe le aree anche fra le 22 e mezzanotte, scoraggiando gli incivili. 

Il primo tassello del percorso che porterà all’istituzione delle due aree pedonali è stato posto con la delibera n° 85 del 31.08.2017, che stabilisce l’individuazione di ogni possibile iniziativa mirata alla valorizzazione dell’area Sciabiche, di Piazzale Lenio Flacco e di Viale Regina Margherita e di disporre interdizioni alla circolazione lungo via Scarano e Piazzale Lenio Flacco verso l’area Sciabiche e Viale Regina Margherita nei periodi e nelle ore di maggiore affluenza.

“Per tale motivo – si legge in una nota dell’amministrazione comunale - considerato anche il continuo transito di autoveicoli, soprattutto nelle ore notturne, all’interno dell’area di Piazza Mercato, già area pedonale, la struttura commissariale ha dato mandato all’Ufficio Trasporti e Traffico di verificare la possibilità di fare ricorso a soluzioni di controllo da remoto del rispetto delle limitazioni al traffico lungo tutte le predette aree, nelle quali sovente si riscontrano comportamenti antigiuridici  in tema di circolazione e sosta da parte degli utenti della strada”.

L’iter prosegue con la deliberazione del commissario straordinario, Santi Giuffré, n°54 del 19.12.2017, tramite la quale “si è preso atto della necessità di predisporre interventi in tema di mobilità urbana necessari al fine di rendere maggiormente fruibile la zona centrale della città, limitando, nel contempo, l’afflusso veicolare e gli aspetti negativi allo stesso connessi (incremento delle emissioni in atmosfera, maggiore rischio potenziale per gli utenti deboli, danneggiamento del basolato delle pavimentazioni, etc)”. 

“Sono stati forniti quindi  indirizzi in ordine alla disciplina della sosta e ad ogni azione che disincentivi – si legge ancora nella nota dell’amministrazione comunale - il ricorso al veicolo proprio, spingendo i cittadini all’uso del mezzo pubblico, dei mezzi ecologicamente compatibili e dei parcheggi periferici, favorendo la rotazione degli stalli disponibili nelle aree più centrali e prevedendo aree di sosta gratuite per i mezzi a propulsione ibrida”.

Per questo sono state individuate quali zone da destinate “prioritariamente al traffico pedonale”, piazzale Lenio Flacco e via Scarano. Qui, dunque, si spera in tempi brevi, il fenomeno della sosta selvaggia verrà definitivamente debellato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza mercato e piazzale Lenio Flacco: via libera alle aree pedonali

BrindisiReport è in caricamento