Cronaca Piazza Sapri

Piazza Sapri in ostaggio di incuria e inciviltà: "Le istituzioni intervengano"

Un ritrovo per famiglie, anziani e bambini diventa un dog park abusivo grazie ai soliti incivili. Ma non è questo l'unico disagio segnalato da residenti e fruitori di piazza Sapri, piccolo polmone verde del rione Santa Chiara, da sempre uno dei principali punti di incontro del quartiere. Al centro della piazza ci sono alcuni giochi per bambini: un piccola giostra e tre cavallucci molleggiati di legno. Di questi, a mala pena ne funziona uno. E non per colpa dei bimbi

BRINDISI – Un ritrovo per famiglie, anziani e bambini diventa un dog park abusivo grazie ai soliti incivili. Ma non è questo l’unico disagio segnalato da residenti e fruitori di piazza Sapri, piccolo polmone verde del rione Santa Chiara, da sempre uno dei principali punti di incontro del quartiere. Al centro della piazza ci sono alcuni giochi per bambini: un piccola giostra e tre cavallucci molleggiati di legno. Di questi, a mala pena ne funziona uno. E non per colpa dei bimbi. 

Le responsabilità sono esclusivamente di quei vandali che danno libero sfogo alla loro idiozia, distruggendo il patrimonio pubblico. Di certo anche alcuni Deiezioni canine in un'aiuola di piazza Sapri 3-2cittadini dovrebbero farsi un esame di coscienza. Perché a giudicare dalle carte, dalle buste di plastica e dalle bottigliette ammassate nelle aiuole e a ridosso delle panchine, c’è più di qualcuno allergico ai contenitori per la raccolta differenziata presenti in zona. 

Va detto anche che qualche contenitore getta-carte in più non guasterebbe, visto che l’unico di cui è dotata la piazza è stato divelto. E poi la sera bisogna fare molta attenzione ad attraversare la strada, vista l’inadeguatezza dell’impianto di illuminazione. Si tratta di una questione segnalata da anni dai commercianti. Su tutti Omar Calò, titolare di un negozio di abbigliamento. Le autorità competenti, però, non l’hanno mai affrontata come avrebbero dovuto fare, lasciando l’isolato al buio.

Adesso ci sta provando il consigliere comunale Massimo Pagliara (Centro democratico) ad accendere i riflettori su piazza Sapri, attraverso una segnalazione inoltrata al comandante dei vigili urbani, all’amministratore della Multiservizi e all’assessore all’Ecologia e all’Ambiente, Antonio Monetti. “La gente – dichiara Pagliara  - ha ragione. Questa piazza versa in una situazione di degrado inaccettabile. Bisogna subito intervenire per ripristinare il decoro e restituire ai bambini un parco giochi degno di tal nome”. 

E per tornare al punto di partenza, è bene che i possessori di cani si muniscano di paletta e busta per le deiezioni, anziché utilizzare le aiuole, piene zeppe di escrementi, come una toilette per gli amici a quattro zampe. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Sapri in ostaggio di incuria e inciviltà: "Le istituzioni intervengano"

BrindisiReport è in caricamento