menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazzale Lenio Flacco preso d'assalto: decine di auto in divieto di sosta

In occasione della serata inaugurale del Vinibus, migliaia di cittadini si sono riversati nel centro, parcheggiando in barba ai divieti. Circa 50 multe inflitte dalla polizia locale fra corso Garibaldi e via del Mare

BRINDISI - Non c'è divieto di sosta che tenga. Piazzale Lenio Flacco è stato preso d'assalto la sera di sabato (2 giugno), coincisa con l'avvio della seconda edizione della rassegna Vinibus Terrae. Come si vede nella foto inviata in redazione intorno a mezzanotte, il piazzale era invaso di auto. 

Se ne contano a decine di veicoli in divieto di sosta, distribuiti fra lo spazio antistante alla scalinata, le aiuole e la fascia centrale. Si ripropone così quello che è un leit motive dei week end estivi: il brutto vizio di parcheggiare là dove non è consentito. Il fenomeno della sosta selvaggia, infatti, ha riguardato anche corso Garibaldi, via del Mare e vie limitrofe, dove una pattuglia della polizia locale in servizio fino a mezzanotte ha inflitto circa 50 multe. 

Tutto questo in attesa che vengano attivate le Ztl con telecamere agli ingressi dello stesso piazzale Lenio Flacco e di Piazza Mercato. Si tratta di un intervento in stand by da mesi, nonostante le risorse economiche per relizzarlo (quelle destinate alla polizia locale con gli introiti delle multe per violazioni del codice della strada) siano già disponibili e il progetto abbia già avuto l'ok da parte del comando di polizia locale. 

Vero è che la ricerca del parcheggio può rivelarsi un'ardua impresa, quando migliaia di persone si riversano verso il centro storico, richiamate da una delle kermesse più importanti dell'estate. Questo, però, non può diventare un alibi per infrangere i divieti. A prevalere dovrebbe essere sempre il senso civico. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento