menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia la madre e la moglie, la polizia blocca e arresta brindisino

BRINDISI – Un brindisino di 41 anni, Roberto Romano, stato arrestato la scorsa notte nella sua abitazione del quartiere Sant’Elia dall’equipaggio della Sezione volanti intervenuto in soccorso della moglie e dell’anziana madre dello stesso, il quale le aveva aggredite, percosse e continuava a minacciarle. Sembra che l’uomo abbia agito in stato di ubriachezza. Alla scena hanno assistito le figlie minori della coppia.

BRINDISI - Un brindisino di 41 anni, Roberto Romano, stato arrestato la scorsa notte nella sua abitazione del quartiere Sant'Elia dall'equipaggio della Sezione volanti intervenuto in soccorso della moglie e dell'anziana madre dello stesso, il quale le aveva aggredite, percosse e continuava a minacciarle. Sembra che l'uomo abbia agito in stato di ubriachezza. Alla scena hanno assistito le figlie minori della coppia.

Sembra che la vicenda non costituisca solo l'ultimo episodio di una catena di botte, liti e minacce cui Romano sottoponeva la moglie e la madre da diverso tempo. La notte scorsa il brindisino aveva già colpito la genitrice con un pugno e stava per passare ai fatti anche con la consorte, che si è messa a gridare chiedendo aiuto. Sono state le urla a guidare i poliziotti sino all'appartamento giusto.

Roberto Romano è stato subito bloccato dagli agenti, portato in questura e denunciato in stato di arresto per maltrattamenti in famiglia. Se la moglie ne dovesse fare richiesta al magistrato, Romano potrebbe essere allontanato dalla famiglia con decreto del giudice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

E' Anna Lucia Matarrelli la nuova comandante della polizia locale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento