menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stazione carabinieri di Ostuni

Stazione carabinieri di Ostuni

Picchia la moglie, arrestato dall'Arma

OSTUNI – I maltrattamenti nei confronti della moglie andavano avanti da circa un anno. Ma nel pomeriggio di ieri, Cosimo Francesco Palazzo, 41enne di Ostuni, ha superato il limite, colpendo con schiaffi il volto della consorte.

OSTUNI - I maltrattamenti nei confronti della moglie andavano avanti da circa un anno. Ma nel pomeriggio di ieri, Cosimo Francesco Palazzo, 41enne di Ostuni, ha superato il limite, colpendo con schiaffi il volto della consorte. L'uomo è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della stazione di Ostuni diretti dal maresciallo Domenico Barletta, intervenuti sul posto, un'abitazione in via Rossetti, a pochi passi dalla centralissima viale Pola, su richiesta di alcuni passanti.

Senza nessun valido motivo, forse in preda di un attacco di gelosia, l'ostunese, disoccupato, già noto alle forze dell'ordine per altre vicende, ha cominciato a inveire nei confronti della moglie intorno alle 12,30. Allarmate dalle grida della malcapitata, diverse persone hanno chiesto l'intervento dei carabinieri attraverso il 112. Questi hanno immediatamente posto fine all'aggressione, conducendo il 41enne in caserma.

La vittima, invece, è stata accompagna presso il locale Pronto soccorso, dove le sono state refertate varie ferite guaribili con una prognosi di 5 giorni. Stando al racconto della donna, purtroppo, episodi simili si erano verificati già altre volte nell'arco degli ultimi 12 mesi. Palazzo, difeso dall'avvocato Luca Marzio, si trova adesso recluso nella casa circondariale di Brindisi in via Appia, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesione personale. Alle 15, si presenterà davanti al giudice per il giudizio direttissimo.

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento