Pierri morto per lesioni toraciche

BRINDISI - I primi esiti dell’esame autoptico sul corpo di Stefano Pierri confermano le ipotesi iniziali: si è trattato di un incidente stradale, dalla dinamica ancora tutta da accertare, ma non vi sono altre piste da battere. Fatali, a quanto si è saputo, le lesioni toraciche subite.

Stefano Pierri

BRINDISI - I primi esiti dell’esame autoptico sul corpo di Stefano Pierri confermano le ipotesi iniziali: si è trattato di un incidente stradale, dalla dinamica ancora tutta da accertare, ma non vi sono altre piste da battere. Sulla base di quanto è stato rilevato dal medico legale Antonio Carusi che ha eseguito nel pomeriggio gli accertamenti su incarico del pm di turno, Milto Stefano De Nozza. Il magistrato nel pomeriggio di oggi ha concesso il nulla osta per la sepoltura, i funerali del 42enne saranno quindi celebrati domani.

Quanto al piccolo foro rilevato dai sanitari del 118, potrebbe trattarsi di una ferita che il motociclista si è procurato prima di rovinare sull’asfalto, urtando contro la leva del freno o del cambio della Suzuki Custom 600 in sella alla quale stava percorrendo via Materdomini, nella notte tra sabato e domenica.

Quanto alle ricostruzioni che verranno effettuate sulla base dei rilievi eseguiti dalla Polstrada, vi era una lunga frenata che lascerebbe pensare a una perdita di controllo della moto, dalle cause ancora incomprensibili.  Ad ogni modo non v’è mistero alcuno sulla morte dell’uomo, molto conosciuto in città, provocata da una incredibile disgrazia: numerosi i traumi riportati nello schianto. Fatali, a quanto si è saputo, le lesioni toraciche subite. La moto, come prevede la prassi, è stata posta sotto sequestro.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz dei carabinieri contro la Scu: 37 arresti per droga, armi ed estorsioni

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Cellino, nuovo boato nella notte: bomba carta fatta esplodere per strada

  • Operazione Synedrium: i pizzini, le armi e il ruolo delle donne

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

  • Synedrium: “Estorsioni anche agli ambulanti del mercato di Sant’Elia”

Torna su
BrindisiReport è in caricamento