Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Pigiama prende fuoco per la stufa a gas: bimbo in prognosi riservata

Urla e un sentimento d'inenarrabile paura. Basta un attimo, la tragedia è sempre dietro l'angolo. Una tragedia che questa volta ha investito poco dopo l'alba una famiglia di Galatone. Il loro bimbo, 8 anni, è rimasto ustionato

GALATONE - Urla e un sentimento d’inenarrabile paura. Basta un attimo, la tragedia è sempre dietro l’angolo. Una tragedia che questa volta ha investito poco dopo l’alba una famiglia di Galatone (Le). Il loro bimbo, 8 anni, è rimasto ustionato. E ora il suo destino è nelle mani dei medici del “Perrino” di Brindisi, dove il reparto Grandi ustionati è fra quelli d’eccellenza in Italia.  

La sua vita non dovrebbe essere a rischio, ma sono comunque ore di forte ansia per mamma e papà. Il piccolo ha riportato ferite anche al volto, molto probabilmente a causa del surriscaldamento della stufa a gas. E ora è tenuto sotto stretta osservazione, in prognosi riservata. Tutto s’è consumato intorno alle 6,45 del mattino in un’abitazione di via San Leonardo, nel cuore del centro storico. Stando alle prime ricostruzioni, il bimbo si sarebbe avvicinato troppo a quella stufetta. E il pigiama che aveva indosso, all’improvviso, pare abbia letteralmente preso fuoco. L’unica fortuna, in tutto questo, è stata che i genitori erano entrambi presenti in casa e che quindi sono potuti intervenire subito, estinguendo le fiamme prima che prendessero il sopravvento. Ma intanto, i tessuti bruciati avevano già provocato bruciature sulla pelle. La chiamata al 118 è stata immediata.

Un’ambulanza è arrivata sul posto e nel frattempo sono stati avvisati anche vigili del fuoco e carabinieri. Nei primi istanti, non era nemmeno ben chiaro che cosa fosse accaduto e si temeva addirittura che fosse esplosa una bombola. Nulla di tutto questo, ma la situazione non è stata certo meno grave di fronte agli occhi dei soccorritori, quando hanno fatto ingresso nell’abitazione. L’ambulanza è ripartita immediatamente in codice rosso, mentre vigili del fuoco e carabinieri hanno avviato gli accertamenti. E, come detto, tutto dovrebbe imputarsi all’effetto nefasto provocato da quella stufa a gas. Non certo un caso isolato, perché già in altre occasioni simili apparecchi hanno provocato incidenti drammatici.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pigiama prende fuoco per la stufa a gas: bimbo in prognosi riservata

BrindisiReport è in caricamento