rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Latiano

Pioggia di denunce in vari centri

Undici perquisizioni personali e domiciliari, 38 controlli a carico di soggetti sottoposti alle misure di sicurezza/prevenzione, 148 persone identificate, 50 veicoli e sei esercizi commerciali controllati, 13 contravvenzioni al codice della strada, elevate. Denunce e segnalazioni.

Undici perquisizioni personali e domiciliari, 38 controlli a carico di soggetti sottoposti alle misure di sicurezza/prevenzione, 148 persone identificate, 50 veicoli e sei esercizi commerciali controllati, 13 contravvenzioni al codice della strada, elevate. Denunce e segnalazioni.

È questo il bilancio di un servizio di prevenzione e controllo del territorio eseguito dai carabinieri della compagnia di San Vito Dei Normanni nell'ultimo weekend al fine di prevenire i sempre più numerosi atti criminosi che si stanno verificando nell'ultimo periodo, dove furti e rapine stanno creando tensioni tra i cittadini. Nell'intervento è stato impiegato anche un elicottero del 6° Nucleo Elicotteri di Bari Palese.

I militari del Nucleo operativo e radiomobile hanno denunciato un 24enne di Manduria (Ta), G.T, perchè coinvolto in un sinistro stradale con feriti alla guida di un'autovettura in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all'assunzione di alcol. La patente è stata ritirata. Segnalati alla prefettura, invece, un 21enne di San Vito, A.A. e un 27enne di Mesagne M.M.

Il primo durante un posto di controllo ha tentato di disfarsi di una sigaretta artigianale confezionata con hashish, il secondo è stato trovato in possesso, durante una perquisizione domiciliare, di 1,5 grammi di hashish.

I militari della stazione di Carovigno hanno denunciato un 72enne e un 66enne del posto (rispettivamente A.L. e V.L.) perchè sorpresi mentre asportavano circa 1 quintale di olive da un terreno agricolo di contrada Scianolecchia. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario.

I militari della stazione di Latiano hanno denunciato: I.A., 31enne del posto, perchè sorpreso alla guida di un'autovettura recante contrassegno e certificato assicurativo palesemente contraffatti; R.D., 43enne del posto, in atto sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, perchè sorpreso in compagnia di una persona controindicata, in violazione alle prescrizioni imposte con la misura in espiazione.

Poi sempre a Latiano, sono stati denunciati R.F., 28enne di Mesagne, perchè sorpreso alla guida di un'auto senza patente, perchè mai conseguita, e in possesso di documentazione assicurativa palesemente contraffatta. Lo stesso, allo scopo di eludere gli addebiti, inoltre aveva anche fornito false generalità ai militari operanti. Sequestrati veicolo e documentazione; T.G., 21enne del posto, perchè sorpreso alla guida di un'auto sprovvisto della patente di guida, mai conseguita. Il veicolo, inoltre, è risultato privo di copertura assicurativa e revisione.

Segnalato all'autorità amministrativa un 26enne latianese, F.B. per essere stato trovato in possesso, nel corso di perquisizione personale e domiciliare, di 1,5 grammi di hashish.

I militari della stazione di Mesagne, invece, hanno segnalato all'autorità amministrativa A.S.D. 20enne. Costui, a bordo di un'autovettura, alla vista dei militari operanti ha tentato di disfarsi, lanciandolo dal finestrino, di uno spinello confezionato con hashish.

I militari della stazione di Ceglie Messapica, infine, hanno segnalato all'autorità amministrativa U.U., 26enne di San Michele Salentino perchè trovato in possesso di 1 grammo di cocaina.

Tutta la droga trovata in questa serie di servizi è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioggia di denunce in vari centri

BrindisiReport è in caricamento