rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Cronaca

La solita invasione di auto in centro: pioggia di multe intorno al porto

Le pattuglie della Polizia locale sabato sera hanno elevato 165 contravvenzioni, anche nella zona dei corsi

BRINDISI - Non c'è ancora verso di azzerare le violazioni ai divieti di sosta nel centro storico di Brindisi nelle serate estive, e soprattutto nei fine settimana. Le pattuglie della Polizia locale in servizio sabato sera nella fascia oraria tra le 18 e le 24 hanno elevato ben 165 contravvenzioni tra piazzale Flacco, via Tarantini, via Santa Barbara, via Colonne, via San Benedetto, piazzetta Azzolini, via Taranto, i corsi principali, via del Mare, via Taranto, nel corso delle attività disposte dal comandante Antonio Orefice.

La solita invasione di auto spinta sino alla zona del porto, dove si concentra la maggior parte dei ristorati, delle pizzerie e dei pub. Ma da annotare, in via del Mare, la costante presenza di parcheggiatori abusivi che imperversano tutte le sere. Altra piaga di Brindisi, dai parcheggi dei centri commerciali a quelli nei pressi del porto, sui quali sarebbe necessario anche l'intervento di Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Carabinieri oltre che della Polizia locale.

Un problema, quello della mobilità nel centro storico, che dovrà essere inserito concretamente nell'agenda della maggioranza che i brindisini si sceglieranno oggi con il voto di ballottaggio. Anche da questo dipendono la qualità della vita, l'abbattimento dell'inquinamento da ossido di carbonio in centro, e l'immagine di Brindisi. Il Pums dovrà essere calibrato su queste esigenze e sui modelli raccomandati dall'Unione Europea, e dovrà inserisi pienamente nel nuovo Piano urbanistico generale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La solita invasione di auto in centro: pioggia di multe intorno al porto

BrindisiReport è in caricamento