menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abbandono rifiuti, a Ceglie è guerra: 80 multe in pochi giorni

La Polizia locale ammonisce i trasgressori: non ci sono solo le sanzioni amministrative, ma anche le denunce penali

CEGLIE MESSAPICA - Continua senza sosta l’azione di contrasto della Polizia locale di Ceglie Messapica nei confronti di coloro che abbandonano i rifiuti sul territorio comunale. In poco più di una settimana, infatti, sono già incappati nelle maglie dei controlli della Polizia Locale oltre 80 incivili, nei confronti dei quali vengono elevate sanzioni che vanno da un minimo di 50 euri per il conferimento fuori dell’orario consentito, sino a 300 euro per le infrazioni più gravi, fatte salve ovviamente le eventuali sanzioni di natura penale.

Il giro di vite, imposto dal comando di Polizia locale, si è reso necessario per ridimensionare il fenomeno dell’abbandono incontrollato dei rifiuti che, specialmente nel periodo estivo, registra un aumento esponenziale a causa dell’enorme numero di persone che si riversa sul territorio comunale. Oltre a ciò, si è potuto constatare anche la presenza di numerosi forestieri che deliberatamente vengono a depositare i propri rifiuti nelle postazioni presenti nelle zone extraurbane di Ceglie.

Rammentando a tutti che in questo periodo i controlli saranno incessanti, sia attraverso l’utilizzo di pattuglie in borghese sia attraverso l’utilizzo di fototrappole in dotazione al comando, si invita ancora una volta al massimo rispetto delle regole per non subire le sanzioni previste dalla normativa generale e locale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento