menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pistola giocattolo modificata e droga nascosti in casa: arrestato un uomo

Una pistola giocattolo calibro 9 trasformata in arma comune da sparo, completa di serbatoio con all’interno 3 proiettili e marijuana suddivisa in dosi

BRINDISI - Una pistola giocattolo calibro 9 trasformata in arma comune da sparo, completa di serbatoio con all’interno 3 proiettili e marijuana suddivisa in dosi. È quanto rinvenuto in casa di un 33enne di Brindisi, Carlo Maria Di Giorgio, durante una perquisizione eseguita dai carabinieri della stazione di Brindisi Casale. L’uomo è stato denunciato per detenzione di arma da fuoco clandestina e detenzione illegale di arma, nonché detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel dettaglio i carabinieri hanno trovato: un barattolo di alluminio con all’interno 6 grammi di marijuana; nell’ingresso, nell’alloggiamento del DI GIORGIO - CONTATORE DROGA E CARICATORE 1-2contatore elettrico occultato da un dipinto 32 grammi di “marijuana” contenuta all’interno di un vasetto in vetro unitamente ad altri 2 grammi confezionati con cellophane e racchiusi da nastro gommato di colore bianco. Ed ancora altri 27 grammi di marijuana all’interno di un contenitore in alluminio, un caricatore per pistola calibro 9 corto, contenente 3 proiettili inesplosi calibro 9 corto, marca Gfl 380 Auto, 2 (due) bossoli calibro 9 corto, marca Gfl 380.

Inoltre è stata rinvenuta una pistola calibro 9 priva di marca - matricola modificata e resa offensiva perfettamente manutenzionata e funzionante, avvolta da alcuni stracci e collocata all’interno di un sacco in stoffa di colore grigio risposto all’interno di una cassapanca in legno di colore chiaro. Ed infine una bilancia marca con piatto in vetro intriso sostanza stupefacente, verosimilmente del tipo marijuana. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento