menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri dopo una rapina

Carabinieri dopo una rapina

Pizzaiolo resiste ai rapinatori

VILLA CASTELLI – E' andata male ai due malviventi che ieri sera hanno tentato di mettere a segno una rapina in una pizzeria di Villa Castelli: il proprietario del locale si è messo a urlare e i due sono dovuti fuggire via a gambe levate.

VILLA CASTELLI - E' andata male ai due malviventi che ieri sera hanno tentato di mettere a segno una rapina in una pizzeria di Villa Castelli: il proprietario del locale si è messo a urlare e i due sono dovuti fuggire via a gambe levate.

Erano armati di fucile e avevano il volto mascherato da passamontagna. Questi due elementi, però, non sono serviti a intimorire il pizzaiolo. L'uomo infatti ha ritenuto che quel fucile fosse fasullo e quando gli è stato puntato contro invece di obbedire ha alzato la voce intimando ai due rapinatori di sparire. E così è stato.

La rapina, quindi, non è andata a buon fine ma nonostante ciò del fatto sono stati informati i carabinieri che hanno raccolto la testimonianza della vittima e avviato comunque le ricerche per cercare di individuare chi è che se ne va in giro con un fucile giocattolo (ammesso che sia tale) e un passamontagna a intimorire i commercianti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento