menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede della compagnia carabinieri di San Vito dei Normanni

La sede della compagnia carabinieri di San Vito dei Normanni

Poca droga, ma sorvegliato speciale

SAN VITO DEI NORMANNI – Fosse stato solo per il modesto quantitativo di droga, trovatagli in casa, se la sarebbe cavata con una denuncia a piede libero.

SAN VITO DEI NORMANNI -Fosse stato solo per il modesto quantitativo di droga, 2,47 grammi di hascisc e 0,5 grammi di marijuana, trovatagli in casa, se la sarebbe cavata con una denuncia a piede libero, ma il 30enne Roberto Calò, di San Vito dei Normanni, è finito in manette per la violazione delle prescrizioni previste dal regime di sorveglianza speciale con obbligo di dimora al quale era sottoposto.

I carabinieri del Norm della locale compagnia diretti dal tenente Mazzotta si sono recati nella serata di domenica presso l'abitazione di Calò. Oltre alle sostanze stupefacenti, i militari hanno trovato anche un bilancino elettronico di precisione e 18 grammi di sostanza da taglio, il tutto sottoposto a sequestro.

Il 30enne è stato quindi accompagnato presso la casa circondariale di Brindisi in via Appia, con l'accusa di violazione delle prescrizioni e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento