rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Cronaca

Fumo dal vagone: passeggeri messi in sicurezza dalla Polfer

Una pattuglia a bordo del regionale Bari-Lecce ha fatto spostare i viaggiatori verso le carrozze più lontane

BRINDISI – Una Pattuglia della Polfer ha evitato il panico fra i passeggeri che viaggiavano a bordo del treno regionale 12507 Bari-Lecce che ieri sera è arrivato alla stazione di Brindisi con un blocco all’impianto frenante, che ha provocato la fuoriuscita di fumo.  Gli agenti, in servizio di scorta a bordo del convoglio, hanno percepito  un rumore insolito e, subito dopo, un forte odore di fumo proveniente da una carrozza in coda al treno.

“D’intesa con il capotreno – si legge in una nota della Polfer - i poliziotti, con modi pacati, per prevenire eventuali reazioni di panico e per ridurre al minimo il disagio, hanno invitato i viaggiatori a spostarsi nelle carrozze più lontane, fino all’arrivo nella Stazione di Brindisi, dove, ad attenderli, vi era personale dei vigili del fuoco, che ha provveduto a spegnere il focolaio, sprigionatosi sotto la carrozza, per un probabile guasto tecnico”.  

I viaggiatori, assistiti anche da personale di Rfi, sono stati fatti trasbordare su altro treno utile, senza ulteriori inconvenienti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fumo dal vagone: passeggeri messi in sicurezza dalla Polfer

BrindisiReport è in caricamento