rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Polito ancora nei guai: evasione

BRINDISI – Arrestato assieme ad altri complici l’ultima volta il 23 settembre scorso nelle campagne di Mesagne dalla polizia, dopo un furto in una villetta, condannato a tre anni di reclusione il 27 febbraio, sempre per reati contro il patrimonio. Il brindisino Alessandro Polito si è fatto cogliere con le mani nel sacco un’altra volta, e dai carabinieri. Una pattuglia del Norm della compagnia di Brindisi era andata a casa sua per un controllo di routine, visto che Polito era agli arresti domiciliari.

BRINDISI - Arrestato assieme ad altri complici l'ultima volta il 23 settembre scorso nelle campagne di Mesagne dalla polizia, dopo un furto in una villetta, condannato a tre anni di reclusione il 27 febbraio, sempre per reati contro il patrimonio. Il brindisino Alessandro Polito si è fatto cogliere con le mani nel sacco un'altra volta, e dai carabinieri. Una pattuglia del Norm della compagnia di Brindisi era andata a casa sua per un controllo di routine, visto che Polito era agli arresti domiciliari.

Ma i carabinieri lo hanno incontrato nelle scale mentre scendeva precipitosamente dal terrazzo condominiale. I militari hanno effettuato un controllo, ma non sono riusciti a trovare alcuna traccia di eventuali circostanze di reato. Ma una cosa era certa: Polito aveva violato l'obbligo impostogli di non mettere il naso fuori di casa. Così è scattato l'arresto per evasione, con la continuazione ai domiciliari su disposizione del pm di turno alla procura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polito ancora nei guai: evasione

BrindisiReport è in caricamento