menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nascondeva in casa 750 grammi di marijuana: arrestato un giovane

In carcere un brindisino di 28 anni. La polizia ha perquisito la sua abitazione dopo averlo sorpreso con una dose in strada

BRINDISI – Aveva nascosto 750 grammi di marijuana all’interno della sua abitazione. Un brindisino di 28 anni (M.D.V. le iniziali del suo nome) è stato arrestato in flagranza di reato dai poliziotti della Squadra mobile di Brindisi. 

Nel corso di un controllo nel centro cittadino, il giovane, intorno alle ore 13 di ieri (giovedì 4 luglio), è stato trovato in possesso di una dose di marijuana. A quel punto, da prassi, gli agenti si sono recati presso la sua abitazione, sottoponendola a perquisizione. Qui è stato trovato il resto della sostanza stupefacente, oltre a materiale per confezionamento e denaro contante, somma sottoposta a sequestro in quanto ritenuta provento dell’attività illecita.

Il 28enne, dunque, è stato condotto in questura. Da lì, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato trasferito in carcere con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento