Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Con la droga in superstrada: ai domiciliari due brindisini

Sono stati fermati e perquisiti dagli agenti delle Volanti della Questura di Lecce: avevano 400 grammi di marijuana e 5 grammi di hashish

BRINDISI - Due giovani brindisini finiscono ai domiciliari: avevano con sé 400 grammi di marijuana e 5 grammi di hashish. Sono stati fermati ieri (mercoledì 25 agosto 2021) sulla strada statale 7 ter, che collega Taranto e Lecce, dagli agenti delle Volanti della Questura di Lecce.

Si tratta di Michele Tanzarella, 21 anni, e Nicolò Pennetta, 19 anni, entrambi residenti a Brindisi. I due giovani stavano percorrendo la superstrada e sono stati fermati dai poliziotti per un controllo. I due sono apparsi subito nervosi, così gli agenti hanno approfondito con una perquisizione.

La droga rinvenuta è stata sequestrata e i due giovani brindisini, su disposizione dell'autorità giudiziaria, sono finiti agli arresti domiciliari. Devono ora rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con la droga in superstrada: ai domiciliari due brindisini

BrindisiReport è in caricamento