menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scaricava i rifiuti delle sue aziende di ristorazione nelle campagne

La polizia locale, dopo vari appostamenti, coglie sul fatto un imprenditore di Martina Franca. Sequestrato il furgone

CEGLIE MESSAPICA – C’è voluto un appostamento, per incastrare un inquinatore abituale che da Martina Franca trasportava i rifiuti delle sue aziende di ristorazione sino ad una contrada di campagna di Ceglie Messapica, dove li abbandonava in violazione delle norme sul trattamento dei rifiuti stessi, e senza alcuno scrupolo circa il decoro di un’area a vincolo paesaggistico.

L’operazione è stata predisposta e condotta a termine questa mattina, 23 maggio, dalla Polizia locale di Ceglie Messapica, con il comandante Cataldo Bellanova, il quale in una nota spiega che è stato necessario trovare conferma alle notizie raccolte, con una serie di appostamenti. Il caso meritava tanta attenzione: la stessa polizia locale fa sapere che l’ammontare dei rifiuti scaricati dal ristoratore va calcolata in quintali.

rifiuti ceglie messapica-2

L’imprenditore. E.M., raggiungeva contrada Galante –Palazzo – Menzella, in agro di Ceglie Messapica, con un furgone Mercedes Vito e con l’aiuto di un dipendente depositava in tutta fretta il proprio carico di rifiuti vari non pericolosi nei cassonetti che si trovano in quel luogo.

E stava facendo proprio questo quando oggi è stato bloccato dal comandante della Polizia locale in persona e da altri agenti, identificato, e sanzionato. Gli operatori hanno passato al pettine fine anche il veicolo, che è risultato sprovvisto di assicurazione e di revisione dall'estate del 2018. Per questo motivo il mezzo è sequestrato e la carta di circolazione ritirata. 

rifiuti ceglie messapica 2-3-2

Nel corso di un controllo nel centro abitato, invece, è stato verificato il corretto smaltimento dei rifiuti da parte dei cittadini. “Ciò vuoi dire che il costante servizio di prevenzione e repressione messo in atto dal comando di Polizia locale continua a dare i suoi frutti. L'opera di prevenzione e repressione continuerà senza sosta, pertanto la cittadinanza viene invitata al rispetto delle regole sul corretto conferimento dei rifiuti”, si legge in una nota.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento