menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le nuove auto in dotazione alla Polizia locale di Brindisi

Le nuove auto in dotazione alla Polizia locale di Brindisi

Polizia locale, 11 auto nuove: acquistate con incassi delle multe

Dieci Dacia Sundero e una Duster più due moto Yamaha 700: aggiudicazione per 146.143 euro

BRINDISI – Undici auto e due moto nuove per gli agenti della polizia locale di Brindisi, dopo aver mandato in rottamazione i mezzi con centinaia e centinaia di chilometri. La consegna è avvenuta questo pomeriggio, con presentazione alla stampa sul piazzale del monumento al Marinaio d’Italia. Alla cerimomia c'erano il comandante Antonio Orefice e il vice sindaco Tiziana Brigante.

auto nuove polizia locale bis-2

La spesa

Il comando da oggi ha la disponibilità di dieci Dacia Sundero alle quali si aggiungerà una Dacia Duster nelle prossime 48 ore. Sono state consegnate ai due moto Yamaha 700.

 Il Comune ha aggiudicato il bando alla società Five Motors di Taranto, a fronte di un ribasso dell’uno per cento, per un totale pari a 146.143,38 euro, somma coperta dagli incassi ottenuti dalle multe. Sono stati, infatti, i ricavi legati alle sanzioni per violazione al Codice della Strada a consentire la copertura del costo, così come previsto dallo stesso Codice, stando a quanto è stato ricordato nella determina firmata dal comandante per dare il via libera al rinnovo di una parte dei mezzi, alquanto obsoleti.  Stesso riferimento era stato fatto dal commissario Santi Giuffrè nella delibera assunta con i poteri della Giunta poco prima delle elezioni: il punto di riferimento è e resta l’articolo 208 del Codice della Strada. La gara

Gli incassi delle multe

Fatta questa premessa, necessaria per indicare la copertura della somma, a Palazzo di città è stato pubblicato il bando impegnando la spesa complessiva di 147.620 euro a fronte di una previsione di incassi derivanti da multe che sfiorava quota due milioni di euro. Nel bilancio preventivo del Comune era stato indicato l’importo di un milione e 900mila euro, sino alla fine del mese di dicembre 2018. Rispetto alla previsione dell’anno precedente, si registrava un incremento di 400mila euro. A quanto pare, sarebbe stato superata anche quest’ultima asticella. Se ne potrà avere conferma, ad anno nuovo.

auto nuove polizia locale 3-2

Caratteristiche ed equipaggiamenti

Le auto chieste dal Comando della polizia locale sono di marca Dacia e hanno le seguenti caratteristiche:  “ motore standard, 3 cilindri in linea, 4 valvole per cilindro, potenza fiscale 12, a trazione anteriore; alimentazione: a benzina; cilindrata: compresa tra 900 cc. e 1000 cc, potenza massima(CV) 80; cambio  manuale a 5 rapporti; sospensione anteriore pseudo McPherson a bracci triangolari; sospensione posteriore assale ad H con profilo deformabile e geometria programmata-molle elicoidali; impianto frenante Abs, Afe(Assistenza alla frenata di emergenza), Esp. E ancora: cerchi in acciaio da 16”; gas di scarico, il veicolo deve rispettare la normativa Euro 6 (autovetture); emissioni di C02: massimo 117g/km.

Quanto all’equipaggiamento ci sono: climatizzatore manuale; sellerie specifiche; ruota di scorta; kit sicurezza; antifurto volumetrico; dispositivi di emergenza e relativo impianto elettrico; antenna radio VHF/GPS, mod.GT-FLEX, comprensiva di cavo RG-58 e connettore; sirena elettronica bitonale; piano scrittoio posteriore, realizzato in legno multistrato, rivestito in materiale plastico lavabile, da installare in sostituzione della cappelliera originale o con struttura metallica tubolare da fissare al telaio, perimetro con bordature in gomma antiurto e lampada leggimappa e presa 12V.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento