Malore in strada: poliziotto fuori servizio soccorre un giovane

Provvidenziale l'intervento di un agente della Polizia di Frontiera per un ragazzo accasciatosi in viale Commenda

foto di repertorio

BRINDISI – Si è accasciato improvvisamente sul marciapiede, ma fortunatamente un poliziotto fuori servizio ha assistito alla scena ed è subito intervenuto. L’intervento di un agente della Polizia di Frontiera di Brindisi è stato provvidenziale per un giovane che giovedì mattina (12 novembre) è stato colto da malore mentre percorreva in viale Commenda. Il malcapitato, da quanto appreso, avrebbe avuto un attacco di convulsioni.

L’agente ha immediatamente applicato le procedure apprese nei corsi di primo soccorso, incluse le precauzioni anti contagio da Covid 19. Il soccorritore ha assistito il ragazzo fino all’arrivo del personale del personale del 118, a bordo di un’ambulanza. Poi è stato trasportato verso l’ospedale Perrino, dove le sue condizioni, da quanto appreso, sono migliorate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento