rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Possesso di oggetti atti a offendere e ricettazione: due denunce

Una denuncia per possesso di strumenti atti a offendere e una per ricettazione. E’ questo il bilancio di alcuni controlli sul territorio compiuti dai carabinieri in provincia

Una denuncia per possesso di strumenti atti a offendere e una per ricettazione. E’ questo il bilancio di alcuni controlli sul territorio compiuti dai carabinieri in provincia. 

A Francavilla Fonatana è finita nei guai una 53enne incappata in un controllo alla circolazione stradale.  La donna, a seguito di ispezione all’interno della sua autovettura, da parte dei militari del Norm è stata trovata in possesso di uno strumento atto ad offendere, sottoposto a sequestro.

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi, hanno denunciato, invece, M.N., 23enne di nazionalità marocchina senza fissa dimora, per ricettazione e per non aver ottemperato all’ordine di lasciare il territorio italiano. L’uomo è stato sorpreso a bordo di una bicicletta rubata ad agosto scorso nel Comune di San Vito dei Normanni, che poi è stata restituita al legittimo proprietario.

Nella circostanza, si è accertato che il giovane non ha ottemperato all’ordine emesso dal Questore di Torino di lasciare il territorio nazionale. Nel contesto, la Questura di Brindisi, ha emesso nei suoi confronti nuovo ordine di abbandonare il territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Possesso di oggetti atti a offendere e ricettazione: due denunce

BrindisiReport è in caricamento