Prende fuoco la coperta vicino la stufa: muore ustionato

La vittima è il 92enne Vincenzo Pulli, padre dell'ispettore Francesco Pulli, segretario nazionale del Sap, in servizio presso la Polfer di Brindisi

La Stazione dei carabinieri di Squinzano

Tragedia nella notte: un anziano muore ustionato in casa. E' accaduto intorno alle 22 di ieri (26 novembre) a Squinzano, nel Leccese. Una coperta posizionata vicino a una stufa ha preso fuoco e le fiamme hanno avvolto anche Vincenzo Pulli, 92enne. Da quanto si apprende, l'anziano ha provato a fuggire in giardino cercando aiuto, ma purtroppo è morto per le ustioni riportate. Sul posto i carabinieri di Squinzano. Vincenzo Pulli era il padre dell'ispettore Francesco Pulli, segretario nazionale del Sap (Sindacato autonomo di Polizia), in servizio presso la Polfer di Brindisi.

La segreteria provinciale e gli iscritti del Sap di Lecce alla notizia hanno espresso il proprio profondo cordoglio per la scomparsa di Vincenzo Pulli e porgono le più sentite condoglianze al segretario nazionale Francesco Pulli e alla sua famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Temperature in calo: allerta neve anche in provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento