Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Presentati alla Bit i grandi eventi sportivi e culturali di inizio estate

Presentati anche quest'anno alla Borsa internazionale del turismo di Milano gli eventi sportivi, culturali ed enogastronomici che caratterizzeranno l'inzio della stagione estiva a Brindisi, da fine maggio ai primi giorni di luglio

BRINDISI - Presentati anche quest'anno alla Borsa internazionale del turismo di Milano gli eventi sportivi, culturali ed enogastronomici che caratterizzeranno l'inzio della stagione estiva a Brindisi, da fine maggio ai primi giorni di luglio. di seguito i CS delle iniziative presentate alla Bit, stand regione Puglia, questa mattina. Sono intervenuti Aldo Patruno, direttore Dipartimento cultura Regione Puglia (che nel suo stand ha ospitato le presentazioni), Teo Titi, presidente Circolo della Vela Brindisi, Giuseppe Danese, Circolo Nautico Porta D'Oriente, Pierangelo Argentieri, Federalberghi e Hortus, Alfredo Malcarne, presidente Camera di Commercio Brindisi e Assonautica e l'imprenditore Luigi Rubino che ha illustrato la novità di quest'anno, Vinibus Terrae, villaggio enogastronomico che si terrà sul Lungomare Regina Margherita in occasione della pegata.Presenti, per il Comune di Brindisi, i consiglieri Luciano Loiacono e Pasquale Luperti.

Presentazione regata ed altri eventi alla Bit 2017-3

Si comincia dal 19 al 21 maggio con la quarta edizione di Hortus Brindisi, Mostra Mercato dell’Orto e del Giardino organizzata dall’Associazione di Promozione sociale Hortus Puglia con il patrocinio del Comune di Brindisi, Regione Puglia e Camera di Commercio di Brindisi. Media partner la prestigiosa rivista di settore Gardenia rappresentata da Tiziana Volta.

Per tre giorni  ci sarà la possibilità di acquistare e visitare oltre 20 stand specializzati in vari settori del green e partecipare a conferenze e laboratori tematici in collaborazione con esperti e associazioni che si occupano di ambiente, verde, design e volontariato. Il 2017 è in particolare l’anno della partnership con l’Associazione Migrantes Brindisi la quale, in occasione della Mostra Mercato farà conoscere alcuni ospiti richiedenti asilo  con delle particolari propensioni all’artigianato e alla musica.

In particolare sarà allestito un laboratorio per la costruzione di aquiloni curato da due ragazzi afgani e l’esibizione canora di un giovane cantante africano. Le scuole brindisine, come nelle precedenti  edizioni, saranno protagoniste del concorso a loro dedicato e che quest’anno è intitolato Le Favole e il Verde.

Presentazione regata ed altri eventi alla Bit 2017 tris-2

Seguirà dal 3 al 6 giugno a Brindisi di scena Vinibus Terrae, villaggio enogastronomico che animerà il lungomare Regina Margherita in occasione della Regata Internazionale Brindisi- Corfù di cui è evento collaterale. Il mare, le campagne costellate di masserie, le bellezze architettoniche, i grandi eventi. Un paesaggio unico e inimitabile, da contemplare e da “gustare” con gli occhi e il palato. La Puglia rappresenta la scelta migliore per i turisti più esigenti che vogliano tornare dal viaggio con la valigia piena di emozioni. In questo contesto si inserisce  l’evento «Vinibus Terrae», il cui nome rimanda al luogo in cui terminava il viaggio spirituale dell’uomo medievale. Ideata sotto il brand scope Discovery, la manifestazione punta ad ottenere per Brindisi, città che la ospiterà, un posto d’onore nell’Italia enologica.

Il “debutto” di Vinibus Terrae, villaggio enogastronomico che animerà il lungomare Regina Margherita, si terrà nei giorni che precedono la XXXII edizione della Regata Internazionale Brindisi – Corfù (la partenza della regata è fissata per il 7). E ci sarà anche un’anteprima, il 2 giugno, con una masterclass organizzata in collaborazione con l’Ais, Associazione Italiana Sommelier, condotta da giornalisti internazionali. Insomma, cinque giorni di eventi qualitativamente importanti durante i quali saranno tirati a lucido, per ospitare giornalisti di settore e wine lovers, anche diversi contenitori culturali cittadini (il programma dell’evento è in via definizione).

br-corfu 2016 nel gruppo di testa-4

Dal 3 giugno, cominceranno ad arrivare sul lungomare le barche che parteciperanno alla XXXII Regata Internazionale Brindisi-Corfù. La parte sportiva prevede la partenza alle 12 del 7 giugno, l’arrivo il giorno dopo al traverso di Kassiopi, e la festa della premiazione il successivo giorno 9. La regata organizzata dal Circolo della Vela Brindisi con la collaborazione del Marina di Gouvia Sailing Club, lo scorso anno toccò le 134 iscrizioni confermandosi come una delle regate più importanti del Mediterraneo e la più affollata regata d’altura dell’Adriatico (la celebre Barcolana di Trieste è infatti una regata costiera), prova valida per il Campionato nazionale di Vela d’Altura.

Tra tante le novità dell’edizione 2017, molte delle quali ancora in fase di definizione, vale la pena citare le più importati, una che guarda al passato e l’altra che guarda all’immediato futuro in termini di ritorno d’immagine.  La prima: nell’ambito delle iniziative collaterali della regata, si parlerà della Via Francigena del mare, quella che percorrevano i pellegrini che, provenienti da Canterbury, si imbarcavano a Brindisi per arrivare in Terra Santa.

Il tema sarà approfondito lunedì 5 giugno, nell’ex convento di Santa Chiara, nel corso di un convegno organizzato dalla Società di Storia Patria per la Puglia dal titolo “Via Francigena del mare”. La seconda novità: il 3 giugno, come già detto, partirà la prima edizione di “Vinibus Terrae”, villaggio enogastronomico delle eccellenze pugliesi che si svolgerà sul lungomare Regina Margherita dal 3 al 6 giugno. Nella serata di martedì 6 giugno, ai piedi della scalinata Virgiliana si terrà invece la tradizionale cerimonia di presentazione degli equipaggi.

motonautica 5-2-2-2

Infine, anche quest’anno, per la quinta volta consecutiva, le competizioni di Motonautica organizzate dal Circolo Nautico Porta D’Oriente in collaborazione con la Fim, la Capitaneria di Porto, l’Autorità Portuale e l’amministrazione Comunale, si svolgeranno a Brindisi. La manifestazione è in programma dal 29 giugno al 2 luglio prossimi sempre sul Lungomare Regina Margherita, nello specchio d’acqua del porto interno che, in termini di sicurezza e spettacolo, resta fra i migliori campi di gara a livello mondiale. La federazione ed il comitato organizzatore stanno definendo gli ultimi dettagli che riguardano il circuito di gara e il calendario di eventi collaterali.

Conferme e novità per quanto riguarda le discipline. Torna il Trofeo Coni, progetto “Multisport” al quale aderisce anche la Fim. Si tratta di una competizione tradizionalmente suddivisa in due fasi, regionale e nazionale, dedicata ai ragazzi fino ai 14/16 anni ( 28/ 29 giugno); confermato anche il Trofeo Internazionale di Off Shore che vedrà in mare catamarani classi 3000 e 5000 (30 giugno- 1/2 luglio); e poi il Campionato Italiano di GT15, protagonisti giovani piloti (1/2 luglio); ancora, l’Endurance, specialità agonistica riservata alle imbarcazioni monocarena con motore entrobordo o fuoribordo (1/2 luglio).

Confermata, inoltre, la presenza della categoria Hydrofly, performance di atleti dotati di un’attrezzatura che permette di compiere incredibili e spettacolari evoluzioni sull’acqua, pratica che ha suscitato un interesse talmente elevato da meritare l’organizzazione di vere e proprie competizioni professionali (1/2 luglio). Ogni anno, la Fim ha sperimentato nel campo di gara pugliese diverse discipline. Se nella passata edizione è toccato all’off shore, gara che di fatto e con successo si è svolta “in shore” per garantire la partecipazione del pubblico, quest’anno toccherà alle moto d’acqua, certamente una delle discipline che maggiormente entusiasmerà il pubblico pugliese, che sempre più numeroso partecipa agli eventi motonautici (1/2 luglio).         

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentati alla Bit i grandi eventi sportivi e culturali di inizio estate
BrindisiReport è in caricamento