Cronaca Centro Storico / Viale Regina Margherita

Presentato lo Snim: barche in mostra per cinque giorni sul lungomare

Presentato questa mattina nella sala conferenze di Palazzo Nervegna il programma della tredicesima edizione del Salone nautico di Puglia. Ospitata, come l'anno passato, nella suggestiva cornice del lungomare Regina Margherita, la manifestazione partirà mercoledì 18 Marzo con la cerimonia d'inaugurazione presso le sale dell'hotel Internazionale

BRINDISI - Presentato questa mattina nella sala conferenze di Palazzo Nervegna il programma della tredicesima edizione del Salone nautico di Puglia. Ospitata, come l’anno passato, nella suggestiva cornice del lungomare Regina Margherita, la manifestazione partirà mercoledì 18 marzo con la cerimonia d’inaugurazione presso le sale dell’hotel Internazionale per concludersi il 22 Marzo.

Cinque giorni tra esposizioni, workshop e attività inerenti al mondo della nautica.  Una manifestazione che, già a conclusione della passata edizione, si vociferava fosse destinata ad emigrare in territorio barese, ma che, grazie all’impegno del suo ideatore Giuseppe Meo e agli sforzi economici dell’Amministrazione comunale, dell’Autorità portuale, della Camera di Commercio e del Consorzio Asi, con contributi pubblici elargiti pari a 67 mila euro, ha visto riconfermato il binomio Brindisi-Snim.

Quella che è rimasta l’unica fiera del settore dell’Adriatico porterà in città numerosi espositori, circa 80 quelli presenti la scorsa edizione, e visitatori, cinquantamila quelli contati al termine dello Snim 2014. Continua anche l’iniziativa di avere un paese straniero come ospite d’onore, dopo Turchia, quest’anno sarà il turno della Croazia. 

Se la dodicesima edizione si focalizzava sugli sport acquatici, visto il titolo di Città europea dello sport 2014, la parola d’ordine del prossimo Snim sarà Europa, e lo sviluppo economico che le relazioni tra le nazioni dell’Ue può portare.

A presentare in mattinata il programma dello Snim 2015, Giuseppe Meo, presidente del Salone nautico insieme ai rappresentanti del Comune di Brindisi, Autorità portuale, Camera di Commercio, Consorzio Asi, Capitaneria di porto e Lega navale.

“Riuscire a organizzare la tredicesima edizione ancora a Brindisi - dichiara Giuseppe Meo - è un’ennesima gratificazione per me e per chi ha sempre creduto a questo progetto. Molte sono state le difficoltà, come la mancanza di un quartiere fieristico in città, molte sono e saranno le soddisfazione nel portare positivamente a termine questa edizione”.

“Oltretutto lo Snim - continua il presidente del Salone nautico di Puglia - porterà dei benefici a tutta la città, incominciando dal settore ricettivo, sfido chiunque a trovare un posto libero in albergo o nei b&b”.

A far da eco Giuseppe Danese, presidente del Distretto nautico pugliese: “Ormai lo Snim è una realtà, unica per quanto riguarda l’area adriatica, che gode di ottima salute e che ha come prossimo obiettivo l’espansione nei mercati stranieri, non a caso è stata scelta la Croazia come partner straniero, un paese leader nel settore nautico europeo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentato lo Snim: barche in mostra per cinque giorni sul lungomare

BrindisiReport è in caricamento