rotate-mobile
Cronaca Oria

Presi con l'auto rubata: arresti

ORIA - Ricettazione, riciclaggio, possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli, e guida senza patente. Sono le accuse per le quali i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana, insieme con i colleghi della stazione di Oria, hanno arrestato in flagranza di reato, Rodolfo Mingolla, di 27 anni, e Luca Micelli, di anni 18, entrambi residenti ad Oria.

ORIA - Ricettazione, riciclaggio, possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli, e guida senza patente. Sono le accuse per le quali i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana, insieme con i colleghi della stazione di Oria, hanno arrestato in flagranza di reato, Rodolfo Mingolla, di 27 anni, e Luca Micelli, di anni 18, entrambi residenti ad Oria.

I due, dopo aver tentato la fuga a bordo di una Fiat Panda, nel centro cittadino, alla vista dei militari hanno abbandonato l'auto in Contrada Salinella cercando di dileguarsi a piedi tra gli uliveti, ma sono stati bloccati. Le immediate verifiche hanno permesso di accertare che Micelli, era sprovvisto di patente di guida, poiché mai conseguita, mentre l'autovettura, oggetto di furto denunciato pochi giorni prima ad Erchie.

Inoltre, le targhe apposte sull'auto, il cui smarrimento era stato denunciato nel 1997, appartenevano ad un'altra vettura. Infine, a seguito di perquisizioni personali e domiciliari gli arrestati sono stati trovati anche in possesso di un grimaldello e delle targhe della Fiat Panda. Gli arrestati sono stati associati presso la Casa Circondariale di Brindisi a disposizione dell'autorità giudiziaria, mentre l'autovettura riconsegnata all'avente diritto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presi con l'auto rubata: arresti

BrindisiReport è in caricamento