rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Carovigno

Flash/ Tentato omicidio, preso latitante

CEGLIE MESSAPICA – E' stato catturato in territorio di Ceglie Messapica dai carabinieri del Nucleo operativo provinciale di Brindisi il ricercato Donato Lanzillotti, condannato il primo grado a 12 anni di reclusione per tentato omicidio. Lanzillotti era scomparso dopo la sentenza pronunciata di giudici brindisini. Sulle modalità della cattura stamani i carabinieri terranno una conferenza stampa. Il tentato omicidio per il quale il ricercato era stato condannato è quello del 21 febbraio 2011 davanti al Pub Mozart di Carovigno.

CEGLIE MESSAPICA - E' stato catturato in territorio di Ceglie Messapica dai carabinieri del Nucleo operativo provinciale di Brindisi il ricercato Donato Lanzillotti, condannato il primo grado a 12 anni di reclusione per tentato omicidio. Lanzillotti era scomparso dopo la sentenza pronunciata di giudici brindisini. Sulle modalità della cattura stamani i carabinieri terranno una conferenza stampa. Il tentato omicidio per il quale il ricercato era stato condannato è quello del 21 febbraio 2011 davanti al Pub Mozart di Carovigno.

Poco prima dell'alba di quel giorno, l'allora 42enne commerciante Stefano Rapposelli di Ostuni stava litigando violentemente con alcune persone all'esterno del locale. Una faccenda cominciata altrove, e che rischiò di avere un epilogo tragico: uno degli avversari di Rapposelli estrasse una pistola e fece fuoco, ferendo gravemente il commerciante. per quel fatto, con il rito abbreviato davanti al giudice dell'udienza preliminare, fu condannato a 9 anni l'unica persona arrestata pochi giorni dopo i fatti, Armando Caccetta, sempre di Carovigno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flash/ Tentato omicidio, preso latitante

BrindisiReport è in caricamento