Cronaca Viale Risorgimento

Primi clienti al nuovo mercato ortofrutticolo, recintata la vecchia piazza

Un imponente dispiegamento di forze dell'ordine ha accompagnato l'apertura della "Piazza", il nuovo mercato ortofrutticolo di viale Risorgimento, al rione Sant'Angelo. Diversi equipaggi di vigili urbani hanno presidiato la vecchia area mercatale di via Santa Maria Ausiliatrice, per scongiurare l'eventuale invasione di ambulanti abusivi

BRINDISI – Un imponente dispiegamento di forze dell’ordine ha accompagnato l’apertura della “Piazza”, il nuovo mercato ortofrutticolo di viale Risorgimento, al rione Sant’Angelo. Diversi equipaggi di vigili urbani hanno presidiato la vecchia area mercatale di via Santa Maria Ausiliatrice, per scongiurare l’eventuale invasione di ambulanti abusivi.

Nei capannoni ex Inapli, oltre ai vigili urbani, erano presenti anche carabinieri, poliziotti della Sezione volanti, uomini della Digos e della Squadra mobile,  coordinati dal vicequestore Alberto Somma in persona. Per le ore 7, il grosso delle operazioni di scarico della merce era stato completato. Intorno alle 7,30 sono arrivati i primi clienti. La situazione era tranquilla all’interno della struttura. Gli operatori, anche i più scettici, si sono mostrati soddisfatti per Via Santa Maria Ausiliatrice sbarrata-2-2la nuova sistemazione.

L’unico motivo di disagio lo si è registrato nel cortile in cui sono stati realizzati gli stalli per i coltivatori diretti, sul cui pavimento si sono formate delle chiazze d’acqua provenienti da alcuni serbatoi situati nell’area esterna dell’edificio, alimentate anche da alcune gocce che cadevano dalla pensilina. Il sindaco Mimmo Consales, recatosi di buon ora sul posto per un sopralluogo, ha assicurato che il problema verrà risolto a breve. Oltre al primo cittadino, hanno monitorato la situazione anche l’assessore al Commercio, Giuseppe De Maria, l'assessore ai Lavori Pubblici, Cosimo D'Angelo, il consigliere comunale Francesco Renna e il comandante dei vigili urbani, Teodoro Nigro.

I posteggi rimasti vacanti sono stati occupati dagli spuntisti. Nel cortile confinante con viale Risorgimento si sono L'assessore Giuseppe De Maria-2piazzati i venditori di indumenti e generi alimentari diversi da frutta e verdura. I locali commerciali sono ancora vuoti. Verranno occupati non appena gli assegnatari avranno tutte le carte autorizzative in regola.

La vecchia piazza di via Santa Maria Ausiliatrice, intanto, è stata recintata con una rete metallica e chiusa al traffico (ma solo per poche ore).  Questo non ha ovviamente fatto piacere ai negozianti del posto, che temono che i loro affari possano essere seriamente compromessi dal trasferimento del mercato. Alcuni di loro si sono recati nei capannoni ex Inapli per chiedere chiarimenti al sindaco. Questi li ha assicurati sul fatto che la zona verrà presto sottoposta ad un accurato intervento restyling (nella foto a sinistra, l'assessore Giuseppe De Maria).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primi clienti al nuovo mercato ortofrutticolo, recintata la vecchia piazza

BrindisiReport è in caricamento