rotate-mobile
Cronaca

Principio attivo oltre i limiti, denunciato

FASANO – Ad agosto scorso era stato segnalato come assuntore di sostanze stupefacenti perchè trovato in possesso di 12,66 grammi di hashish.

FASANO ? Ad agosto scorso era stato segnalato come assuntore di sostanze stupefacenti perchè trovato in possesso di 12,66 grammi di hashish, la droga fu poi sottoposta ad analisi qualitative ed è risultata con un principio attivo superiore a quello stabilito dalla legge per l'uso personale. La segnalazione, quindi, si è trasformata in denuncia. Protagonista di questa vicenda un 38enne di Fasano, L.B. Già noto per reati specifici. Ora è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La perquisizione a carico del 38enne risale all'11 agosto scorso quando l'uomo incappò in un controllo da parte dei carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Fasano diretto dal tenente Pierpaolo Convertino. La quantità di droga trovata in suo possesso rientrava nei limiti stabiliti dalla legge per l'uso personale. La sostanza fu sequestrata e inviata, come da prassi, al Laboratorio analisi sostanze stupefacenti del comando proviciale dei carabinieri di Bari.

I risultati sono stati resi noti qualche giorno fa con una verità poco piacevole per il suo possessore: quell'hashish aveva un principio attivo superiore a quello che, secondo la legge, dovrebbe essere per l'uso personale, 517 mg di Thc rispetto ai 500 massimi previsti dalla normativa.

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Principio attivo oltre i limiti, denunciato

BrindisiReport è in caricamento