menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Negozi nel mirino degli incendiari: fiamme sulla saracinesca di un panificio

Incendio doloso ai danni del panificio De Matteis, in viale San Giovanni Bosco. Danni circoscritti alla serranda. Indaga la polizia. E' il secondo episodio dopo l'incendio ai danni del bar "Caffé Maddalena", in via Appia

BRINDISI – Un’altra attività commerciale finisce nel mirino degli incendiari a Brindisi. Dopo il rogo appiccato due giorni fa al “Caffè Maddalena” di via Appia, la scorsa notte (fra sabato 6 e domenica 6 maggio) un principio di incendio ha interessato il panificio “De Matteis” situato in viale San Giovanni Bosco, ad angolo con via Magenta (rione Santa Chiara).

I due negozi si trovano a poche centinaia di metri di distanza l’uno dall’altro. Le conseguenze dei due incendi, però, non sono paragonabili. Mentre il “Caffè Maddalena” ha riportato ingenti danni al proprio interno, gli effetti del rogo appiccato al panificio sono visibili solo sulla saracinesca, che è stata in parte annerita.

Incendio panificio De Matteis 2-2

L’intervento dei vigili del fuoco è stato richiesto poco prima delle ore 3. Grazie alla tempestività con cui i pompieri si sono recati sul posto, l’incendio è stato spento sul nascere. I rilievi del caso sono stati effettuati dai poliziotti della Sezione volanti, con il supporto dei colleghi della Scientifica della questura di Brindisi.

Da quanto appurato dalle forze dell’ordine, la serranda è stata cosparsa di liquido infiammabile. Nessun indizio, al momento, sia sugli autori del gesto che sul movente del raid. Nelle prossime ore gli investigatori acquisiranno le immagini riprese dalle telecamere della zona, nella speranza che possano fornire elementi utili. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento