menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Principio di incendio in un tombino trasformato in discarica sotterranea

Strada chiusa al traffico in viale Commenda. I vigili del fuoco hanno rimosso cumuli di rifiuti da un tombino in cui era stata gettato un mozzicone di sigaretta. Sul posto anche carabinieri, guardia di finanza e polizia municipale

BRINDISI – Vere e proprie discariche sotterranee si nascondono sotto i tombini di Brindisi. Se n’è avuta la dimostrazione intorno alle ore 16,30 di oggi (26 aprile), quando i vigili del fuoco sono intervenuti in viale Commenda, di fronte alla biblioteca provinciale, per spegnere un principio di incendio sviluppatosi in un tratto di fogna bianca.

IL VIDEO DELL'INTERVENTO DEI VIGILI DEL FUOCO

IMG_2342-2

E’ bastato che qualcuno gettasse un mozzicone di sigaretta fra le grate del coperchio perché i quintali di carta che si trovavano in fondo alla conduttura prendesse fuoco. Una pattuglia di carabinieri impegnata in un servizio di controllo del territorio è stata la prima ad accorgersi della fuoriuscita di fumo e con l’ausilio di un equipaggio della guardia di finanza ha subito bloccato il traffico all’altezza del rondò fra viale Commenda e via Tor Pisana.

IMG_2338-2

I pompieri si sono recati sul posto nel giro di pochi minuti. Questi hanno sollevato la copertura e hanno letteralmente rimosso con una pala i rifiuti depositati a quintali sotto la sede stradale, mentre con una pompa spegnevano l’incendio. Fortunatamente non vi erano auto parcheggiate sopra al tombino. Altrimenti l’episodio avrebbe potuto avere conseguenze peggiori. Una volta messa in sicurezza la zona, la strada è stata riaperta al traffico. 

I rilievi del caso sono stati effettuati dagli agenti della polizia municipale di Brindisi. Il tratto di fogna bianca, da quanto appreso, è di competenza dell’amministrazione comunale. Spetterà al Comune di Brindisi, dunque, il compito di bonificare i tombini, affinché non si verifichino più analoghi imprevisti. I cumuli di spazzatura rimossi dai vigili del fuoco aiutano a capire come mai, nelle giornate di pioggia battente, le strade si allaghino nel giro di pochi minuti. C’è da scommettere, infatti, che di discariche sotterranee come quella scoperta oggi in viale Commenda, ce ne siano ovunque per le vie di Brindisi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento