rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Mesagne

Processionaria, a Mesagne ordinanza del sindaco per controlli e trattamenti

Il sindaco di Mesagne, Pompeo Molfetta, ha emesso una ordinanza riguardante «Provvedimenti per la lotta obbligatoria contro la processionaria del pino»

MESAGNE - Il sindaco di Mesagne, Pompeo Molfetta ha emesso una ordinanza (n. 2/2018) riguardante «Provvedimenti per la lotta obbligatoria contro la processionaria del pino» con la quale si intima «a tutti i proprietari di aree verdi, agli amministratori di condominio ed ai soggetti che abbiano in gestione aree verdi private sul territorio comunale di effettuare entro 15 giorni, a partire da oggi, tutte le opportune verifiche ed ispezioni sugli alberi nelle loro proprietà al fine di accertare la presenza dei nidi della Processionaria del Pino (Traumatocampa pityocampa)».

«Le verifiche – prosegue l’ordinanza - dovranno essere effettuate con maggiore attenzione sulle specie di alberi soggette all'attacco: tutte le specie di pino e in particolare il Pino Silvestre (Pinus Sylvestris), Pino domestico (Pinus Pinea), Pino d'Aleppo (Pinus Halepensis). Laddove, a causa di superfici infestate troppo estese, non fosse possibile attuare la lotta mediante la distruzione dei nidi ci si dovrà attivare per interventi di lotta microbiologica secondo le modalità e la tempistica indicate nelle disposizioni vigenti in materia».

La stessa ordinanza sindacale avvisa, altresì, «che le spese degli interventi sono a totale carico dei proprietari interessati; che è fatto assoluto divieto di depositare rami con nidi di processionaria nelle varie frazioni di rifiuti a circuito comunale nonché di trasportarli presso la piattaforma ecologica; che per gli inadempienti sono previste contravvenzioni che saranno comminate dalla Polizia Municipale e dal Dipartimento per la prevenzione della Asl Brindisi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processionaria, a Mesagne ordinanza del sindaco per controlli e trattamenti

BrindisiReport è in caricamento